Sembra aver trovato fine il tormento del Cistellum Calcio che dopo i disagi creati dalla costruzione della Pedemontana la prossima stagione potrà usufruire di un campo omologato per la Juniores e per la prima squadra in base ad un accordo con il comune di Cisago.
Questi gli antefatti.
Due anni fa iniziarono i lavori per la Pedemontana, che crearono non pochi disagi alla società rossoblu; la nuova autostrada si dimostrò infatti un vicino scomodo per la squadra di calcio locale, avendo occupato buona parte del terreno su cui sorgevano le strutture per gli allenamenti e per le partite.
La squadra di mister Sapienza, dopo aver disputato lo scorso anno le partite casalinghe a Saronno, quest’anno si era trasferita sul vicino campo di Rescaldina, situazione che aveva notevolmente danneggiato la società che era stata vittima di un calo dei tesseramenti.
Ora, un barlume di speranza con l’incontro con il Comune di Cislago che ha assicurato la costruzione del nuovo centro sportivo in via Goito, utile, tra le altre cose, a creare un settore giovanile di alta qualità che possa assicurare un roseo futuro alla società.

m.g.([email protected])