Esperienza di successo per il cheer team Skorpions Varese al 17° Campionato Europeo di Cheerleading disputato lo scorso 30 giugno a Riccione.
Era il primo anno che l’Italia prendeva parte ad una competizione di livello internazionale, e il gruppo vedanese, è stato convocato fra tante altre squadre italiane a rappresentare la nostra nazione in un campionato che vedeva la presenza di Paesi con alle spalle una lunga storia in questo sport, da noi ancora giovane.
Due le categorie a cui hanno partecipato gli Skorpions Cheers: “Cheer Mixed”, cheerleading con atleti maschi e femmine, la divisione più temuta e spettacolare, nel quale hanno ottenuto l’ottavo posto, confermandosi la seconda squadra migliore d’Italia, e il “Group Stunt Mixed”, un esercizio che vede l’esecuzione di più figure acrobatiche eseguite a tempo di musica da 5 atleti, maschi e femmine, nel quale hanno ottenuto il dodicesimo posto.
Positivi i risultati dunque del team allenato da Laura Marocchi, che si è formato solo nell’ottobre dello scorso anno e che è riuscito, in pochi mesi, a guadagnare la stima dell’Italia del cherleading e non solo. Grinta, ambizione, disciplina, duro lavoro, enorme fatica celata da grandi sorrisi: questi sono gli Skorpions Cheers che, anche quando i riflettori dei campi di football americano si spengono, continuano a rendere onore al nome Skorpions.

[email protected]