Dopo l’incredibile rimonta subita mercoledì scorso contro l’HC Chiasso al PalaAlbani (dal 4-0 di Nicola Barban al 4-5 dei ticinesi in poco più di dieci minuti), i Killer Bees hanno finalmente interrotto il trend negativo di quattro sconfitte consecutive e hanno espugnato con un perentorio 9-2 la pista di Biasca contro il fanalino di coda Blenio.
Dopo un primo periodo equilibrato terminato sul 2-1 per i varesini, grazie al vantaggio iniziale di Barban e la seconda rete di Pirro dopo il momentaneo pareggio di Chinotti, le Api Assassine hanno indirizzato chiaramente la gara a loro favore con un parziale di 4-0 nel secondo drittel. Nell’ultimo tempo, non si sono verificati spiacevoli cali di tensione, ma la compagine guidata da Ilkka Suominen ha agevolmente controllato  il match fino alla sirena finale.
Il Breno non era certo un avversario di prima fascia, ma per Teruggia e compagni era fondamentale dare una scossa a questa annata partita male per cercare di risalire fino ad acciuffare in extremis il settimo posto, l’ultimo utile per accedere al girone per il titolo. Da segnalare le doppiette di Enrico Malacarne, Marco Rizzo e soprattutto di Luca Rotolo che, dopo il rientro avvenuto mercoledì scorso, sembra l’arma in più per il proseguimento della stagione. A breve rientrerà tra i pali anche Marchetti, a disposizione da oggi.
Il prossimo appuntamento, valido per la nona giornata del campionato di Terza Lega svizzera, è fissato per domenica 2 dicembre alle ore 19.30 al Pala Albani di Varese contro il forte HC Val Verzasca, lo scorso anno retrocesso dalla Seconda Lega.

Il tabellino
HC BLENIO  – VARESE KILLER BEES 2-9 (1-2; 0-4; 1-3)

Reti: 07’05” Barban (0-1); 14’27” Chinotti (Klöti) (1-1);  18’40” Pirro (Rizzo) (1-2);  22’22” Sanga (Rizzo) (1-3); 27’10” Rotolo (1-4); 29’10” Rizzo (Lorioli in PP) (1-5); 36’12” Rizzo (Rotolo, Pirro) (1-6); 40’17” Malacarne in PP (1-7); 55’17” Rotolo (1-8); 58’10” Malacarne (1-9); 59’50” Occhi (Sbardella) (2-9).
Formazione VKB: Bianchi T.; Barban, Cesarini, Vischi. Bianchi M.; Lorioli, Sanga, Pirro; Rizzo, Teruggia (Capitano), Malacarne; Rotolo. All.: Suominen.
Arbitri: Bacciarini e Scheggia.
Penalità: 3 x 2’ e 2 x 10’ (Castelli) per l’HC Blenio – 7 x 2’ per i Varese Killer Bees.

I risultati dell’ottava giornata:

HC Valle Verzasca HC Nivo 13:3 (6:0,5:2,2:1)
HC Cramosina HC Locarno 12:4 (5:0,1:2,6:2)
HC Blenio Varese Killer Bees 2:9 (1:2,0:4,1:3)
HC Ascona HC Vallemaggia 6:1 (1:0,1:0,4:1)
HC Lodrino HC Pregassona Red .. 1:13 (1:1,0:6,0:6)
HC Pregassona Red .. HC Nivo 2:0 (1:0,1:0,0:0)

La classifica:

1 HC Pregassona Red Fox 8 7 0 0 1 81 : 18 21
2 HC Ascona 8 6 1 0 1 46 : 20 20
3 HC Cramosina 8 6 0 0 2 59 : 34 18
4 HC Valle Verzasca 7 5 0 0 2 51 : 18 15
5 HC Chiasso 7 5 0 0 2 39 : 37 15
6 Ceresio Hockey Club CHC 7 4 0 1 2 34 : 26 13
7 HC Nivo 7 4 0 0 3 41 : 27 12
8 HC Vallemaggia 6 3 1 0 2 36 : 25 11
9 Varese Killer Bees 8 2 0 1 5 36 : 39 7
10 HC Lodrino 7 2 0 0 5 19 : 56 6
11 Ass.Sp. Osco 8 2 0 0 6 24 : 64 6
12 HC Locarno 8 1 0 0 7 26 : 80 3
13 HC Blenio 9 0 0 0 9 28 : 76 0

L.P.