Grande festa, ieri sera, al Bar Milano di Cittiglio dove è sorto il nuovo club “Cuore Biancorosso”. Davvero tanta la gente che è accorsa per un saluto, una foto o un autografo con i giocatori del Varese. Sono intervenuti alla serata Christian Terlizzi, Fabrizio Grillo, Loris Damonte e Gaetano Carrieri accompagnati dagli instancabili Silvio Papini e Michele Marocco. A fare gli onori di casa Chicco Ferretti, titolare del locale, e Tommaso Moroni presidente del nuovo club dei tifosi. Oltre alla tanta gente accorsa, grande spettacolo a livello scenografico: ad attendere i giocatori all’ingresso del bar una cadillac bianca agghindata, ovviamente, con nastri bianchi e rossi. All’interno, oltre al ricchissimo buffet, tanti palloncini e anche il sommelier sciabolatore Luca Rimoldi che ha aperto bottiglie di champagne con la sua sciabola, tra lo stupore generale. Presente anche un pezzo di storia biancorossa con Aldo Fossale, cittigliese doc e 89 anni compiuti proprio ieri, che ha militato proprio nel Varese nel lontano 1943. Con lui anche altri due pezzi di storia varesina: Paolo Misuri e Pierangelo Miglierina, ex dirigenti biancorossi. Acclamato, più di tutti, Christian Terlizzi che si è letteralmente fatto sommergere dalla folla: come al solito grande disponibilità da parte del difensore biancorosso nei confronti dei tifosi. Tutti, quindi, hanno “perdonato” Terlizzi dopo la gara col Verona ed, ora, più che mai è idolo e simbolo di tutto il popolo biancorosso. Se poi stasera dovesse anche presentarsi in Curva Nord al palazzetto…

f.l. ([email protected])