L’Unendo Yamamay parte bene: ieri sera si è aggiudicata il triangolare amichevole “6 nel cuore“, organizzato a Verbania per ricordare la palleggiatrice Giulia Albini. Le biancorosse hanno sconfitto con due netti 3-0 la neopromossa in A2 Siamo Energia Ornavasso e le più temute cugine dell’Asystel MC Carnaghi Villa Cortese.
Le Farfalle hanno mostrato a tratti la stessa intensità e la fluidità di gioco della passata stagione e a fine gara, pur consapevoli di essere solo all’inizio di un lungo percorso, affiora una certa soddisfazione. Il libero Giulia Leonardi, una delle riconfermate dopo il triplete, commenta così la prestazione e il risultato ottenuto: “Due vittorie per 3-0, meglio di così non poteva andare. E’ vero che si tratta di partite amichevoli ma prima del derby con Villa abbiamo cominciato a sentire un po’ di tensione. Direi che abbiamo giocato bene e ci è riuscito praticamente tutto; l’affiatamento tra di noi sta crescendo e credo si sia visto”.
Anche il team manager Enzo Barbaro concorda e sottolinea che “mister Parisi ha avuto l’opportunità di far ruotare tutte le ragazze e provare diversi sestetti, aspetto importante a questo punto della preparazione. La risposta della squadra è stata buona, ma prendiamo spunto da alcuni errori per continuare ad allenarci e migliorarci durante la settimana. Tutte le farfalle, ma soprattutto le nuove arrivate avevano voglia di mettersi in mostra e di dare subito il 100%. Ho notato che il gruppo ha già dimostrato di essere un più unito rispetto all’allenamento congiunto con la Foppapedretti Bergamo di settimana scorsa e questa è una valutazione da sottolineare”.

[email protected]