Nella cornice serale di Campi Bisenzio ha preso il via la 17a edizione del Giro della Toscana – Memorial Michela Fanini. Il prologo, corso martedì 29 agosto, ha incoronato l’olandese Annemiek Van Vleuten che ha preceduto di 1” la statunitense Megan Guarnier e di 4”  la russa Alexandra Burchenkova. Le varesine Valentina Carretta (MCIPollini Giambenini) e Monica Ceccon (Team Alfonsina) si sono posizionate rispettivamente al 21esimo e al 98esimo posto, a più di 3′ di ritardo dalla vincitrice.
Ieri, nei 107 Km della prima tappa, da Porcari-Viareggio, Carretta ha cercato di staccarsi dal gruppo nel primo dei tre giri del circuito di Viareggio, ma ben presto è stata riassorbita dal gruppo; nel rettilineo finale che conduce al lungomare, è la vicentina Giorgia Bronzini a cogliere la sua quarta vittoria stagionale e a strappare la maglia rosa a Van Vleuten. Alle sue spalle, Marta Tagliaferro e altre quattro azzurre nelle prime sette posizioni, mentre ancora staccate dalle prime posizioni Carretta, 38esima, e Ceccon, 85esima al traguardo.
Oggi le cicliste saranno impegnate nella seconda tappa del Giro. Il percorso di 137 Km da Pontedera a Volterra è adatto alle scalatrici: il terza categoria di Lajatico precederà la duplice salita verso l’arrivo a Volterra.
Nel frattempo, alla manifestazione è arrivato anche il Commissario Tecnico della Nazionale Dino Salvoldi che fra pochi giorni ufficializzerà la squadra per la rassegna iridata in programma in Olanda.

[email protected]