Al Vismara la Primavera rossonera si aggiudica il match per 3-2 contro il  giovane Varese che, a sorpresa è sceso in campo senza Struna, annunciato ieri tra i convocati.  Il risultato permette alla squadra di Dolcetti di agganciare i biancorossi a quota 6 in classifica.
Decisivo il gol del neoentrato Bende Bendé realizzato a pochi minuti dalla fine. Un vero peccato per i biancorossi di Bettinelli che nel primo tempo erano riusciti a rimontare l’iniziale svantaggio di 2-0 grazie a due reti di Forte.
Scatenato l’ex di turno De Feo che sblocca la partita al 23′ infilando Di Graci sul secondo palo. I padroni di casa raddoppiano con un gol di Dimolfetta che riceve a due passi dalla porta e insacca senza difficoltà.
Il Varese accorcia le distanze su rigore al 29′: Bortoli ferma irregolarmente Forte che si presenta sul dischetto e con il destro piazza il pallone alla sinistra di Narduzzo. Al 41′ il numero 10 del Varese trova la sua quarta rete stagionale: splendida azione personale e tocco sotto vincente.
Secondo tempo ricco di occasioni con ié Milan che trova la vittoria sul finale: assist di Petagna dal fondo e piattone vincente di Bende Bendé tutto solo in mezzo all’area. Finisce 3-2 per i padroni di casa.
“Abbiamo disputato una buona partita – il commento a caldo di Stefano Bettinelli -. Siamo venuti qui per vincere. Nel primo tempo abbiamo commesso degli errori che hanno comportato le due reti, ma abbiamo avuto il carattere e la forza di reagire. Volevamo vincere e ci abbiamo provato, onore al Milan che ci è riuscito”.

IL TABELLINO
Milan-Varese 3-2 (2-2)
Milan4-3-3: Narduzzo; Ferretti, Lucarini, Bortoli, Speranza; Bastone (dal 27’ st Pedone), Cristante (dal 40’ st Bendé Bendé), Iotti; De Feo, Petagna, Di Molfetta (dal 32’st Prosenik). A disposizione: Andrenacci, Caracciolo, Pinato, Medhoun, Tamas, Piccinocchi, Claveria. Allenatore: Dolcetti.
Varese 4-4-2: Di Graci; Caverzasi (dal 20’ st Acquaviva); Dondoni, Miceli, Azzolin; Romano, Truzzi (dal 36’ st Lettieri), Parini, Roncari (dal 33’ pt Piccinotti); Zamparo, Forte. A disposizione. La Gorga, Lorenzi, Scapinello, Molino, Nucera, Bruzzone, Legnani, Leonardo, El Wardi. Allenatore: Bettinelli.
Arbitro: Ferrari di Mestre (Regazzo e Viello).
Marcatori: De Feo 23’, Di Molfetta 25’, Forte 29’ e 41’ pt; Bendé Bendé 44’ st.
Note – Ammoniti: Azzolin, Lucarini e Iotti. Angoli: 6-7.

e.c. ([email protected])