Football Americano: novità e grandi appuntamenti per gli Skorpions

0
14

E' un 2012 all'insegna delle novità e dei grandi appuntamenti quello che attende gli appassionati di football americano all'ombra del Sacro Monte. Dopo anni di esilio, peraltro volontario, gli Skorpions hanno optato per FIDAF, la federazione ufficiale che gode del riconoscimento del CONI, per rilanciarsi in campo nazionale. La scelta del sodalizio presieduto da Aristide Mangano, che festeggia 20 anni al timone della società, sarà orientata per questa stagione sull'Arena League, il torneo a nove giocatori che vede ai nastri di partenza 38 formazioni sparse per la penisola. Il coaching staff sarà composto dal capo allenatore Massimo D'Alessandra e dagli assistenti Leonardo Galvan e Christian Gaiga a garantire continuità ad un progetto che vede da anni il team varesino impegnato in un paziente lavoro destinato ai giovani. 

Proprio sulla linea verde sarà dunque improntato un campionato nel quale gli Skorpions se la dovranno vedere, nel proprio concentramento, con Blue Storms Gorla Minore, Hammers Cantù, Commandos Castello Brianza e'65ers Arona. Ma la vera notizia, che ha infiammato la fantasia degli addetti ai lavori e che è destinata a far molto rumore, è rappresentata dall'assegnazione dell'Italian Superbowl, l'atto conclusivo della serie A1, alla città giardino. Allo stadio Franco Ossola, nel week end del 7 e 8 luglio, si affronteranno le finaliste del massimo campionato che vedrà impegnate dodici formazioni con i Panthers Parma, campioni d'Italia in carica, e i Warriors Bologna, principali candidati al tricolore. 

La scelta di Varese, quale sede dell'evento più importante dell'anno, è frutto della collaborazione instauratasi tra FIDAF e le massime cariche istituzionali locali, con la Provincia, il Comune e lo stesso CONI protagonisti di un evento che dona lustro non solo al football nostrano, ma allo stesso sport bosino. Per una questione dettata unicamente dai tempi (gli Skorpions hanno formulato richiesta d'iscrizione soltanto negli ultimi giorni) l'organizzazione del Superbowl sarà affidata ai Blue Storms Gorla Minore, prossimi avversari dei rosso neri nel torneo di Arena League. Dopo le esperienze del 2010 e del 2011, che hanno visto la disputata di importanti tornei internazionali in provincia, Varese centra dunque il bersaglio grosso, divenendo, di fatto, il polo d'attrazione dell'intero movimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here