Nella finale playoff di Eccellenza vince la Sommese che, con un secondo tempo perfetto, liquida l’Inveruno, sempre battuta quest’anno. Decidono la sfida i due gol firmati da Fumarolo all’inizio della ripresa e quello di Fall in chiusura. Partita non certamente esaltante dal punto di vista del gioco, ma certamente i padroni di casa hanno mostrato qualcosa in più e hanno, meritatamente, portato a casa questo successo che permette alla squadra di Spilli di approdare alla fase nazionale, quella che potrebbe regalarle la Serie D. Sulla strada dei nerazzurri, ora, una squadra di Belluno, l’Union Ripa Fedora. Gara di andata domenica prossima a Somma Lombardo, il ritorno, in Veneto, il prossimo mercoledì 6 giugno.

Sommese-Inveruno 2-0 (0-0)

SOMMESE (4-3-2-1): Catena; Palmieri, Marzio, Albizzati, Tino; Di Caro Mas., Mbaye, Paolillo (32′ st Graziano); Bianchi, Fumarolo (37′ st Giacoppo); Marzeglia (28′ st Fall). A disposizione: Calarco, Azzolin, Morosi, Urso. All.: Spilli.
INVERUNO (4-3-1-2): Frigerio; Molinelli, Scaccabarozzi, Mauri, Limitone; Procopio (12′ st Scarcella), Lazzaro, Ceriani; Migliavacca (17′ st Calandrino); Broggini, Anzano. A disposizione: Longaretti, Toma, Landriscina, Randazzo, Squitieri. All.: Zanoni (squalificato).
Arbitro: Di Giovanni di Brescia.
Marcatori: st 2′ Fumarolo, 45′ Fall.
Note: campo in ottime condizioni, giornata soleggiata, spettatori ca. 350. Espulso al 36′ st l’allenatore della Sommese Marco Spilli per proteste. Ammonito Anzano

f.l. ([email protected]