Il campionato di Eccellenza, davvero, non conosce soste. Anche ieri in campo tutti per il recupero della quarta giornata del girone di ritorno.
La Pro Sesto, fresca vincitrice del campionato, batte in rimonta il Corbetta, ultimo in classifica assieme alla Solbiatese. Ospiti in vantaggio di due reti, firmate da Co’ e Cundari, ma si sono poi fatti rimontare dalla squadra di Melosi che è andata a segno con Oberto, Cortinovis e Damiano.
Subito dietro non vince nessuna: pari per Sestese ed Inveruno, perde invece la Sommese. I ragazzi di Dossena tornano con un pareggio a reti bianche dalla trasferta sul campo dell’Atletico Cvs, mentre l’Inverno fa e disfa a Cairate: vantaggio di Anzano e pari su sfortunata autorete di Scaccabarozzi. La Sommese di Spilli, alla seconda sconfitta interna, cade contro la Pro Vigevano Suardese che, grazie a questi tre punti, si è messa in salvo. Decide la gara il dubbio rigore, con conseguente espulsione di Tino, trasformato da Mariani. Risale sempre più la Vergiatese che batte e inguaia il Gavirate: rossoblù in vantaggio con Bertola, ma la squadra di Boldini con Cortellaro e Ricci ribalta il risultato. Ad inseguire la Vergia c’è la Roncalli, staccata di un solo punto, e vincitrice al “Chinetti”, contro una Solbiatese che rischia grosso. 5-1 il punteggio finale, frutto delle reti messe a segno da Maniscalco, Abati che ha firmato la sua doppietta, Rossi e un autogol che vanificano la rete di Spina per la squadra di Marco Baruffato. Lo stesso tecnico nerazzurro è decisamente amareggiato: “Non mi spiego come mai in casa prendiamo certe bambole. Sette gol dalla Sestese, quattro dalla Sommese e ieri altre cinque dalla Roncalli: mi preoccupa che le ultime due le abbiamo in casa…“.
Se la salvezza per la Solbia pare essere una chimera, non lo è per la Bustese che ha vinto sul campo del Vigevano per uno a zero grazie a Sarr ed è ora ad un passo da un incredibile miracolo. “E’ tutto nelle nostre mani adesso…”, fanno giustamente trapelare da Busto Garolfo (foto tratta da www.bustesecalcio.it, mentre Cairate, Magenta e Garlasco continuano a lottare e a tremare. Queste ultime due ieri hanno però vinto, rispettivamente con Marnate Nizzolina (3-1) e Ardor Lazzate (3-2). Ora ci sono solo 180′ al termine e la lotta è sempre più agguerrita.

CLASSIFICA:
NUOVA PRO SESTO 74; Sestese e Inveruno 61; Sommese 60; Vergiatese 53; Roncalli 52; Marnate Nizzolina 42; Vigevano e Pro Vigevano Suardese 41; Atletico Cvs 37; Bustese 36; Ardor Lazzate e Garlasco 35; Magenta 34; Union Cairate 33; Gavirate 32; Solbiatese e Corbetta 30.

f.l. ([email protected])