Come ogni martedì sono giunte decisioni del Giudice Sportivo, avv. Emilio Battaglia, che, in merito alla partita Virtus Lanciano-Varese, ha decretato la squalifica di due giornate a Raffaele Pucino. Questa la motivazione che si legge nel comunicato ufficiale: “per avere, al 47° del secondo tempo, in reazione, spintonato volontariamente un avversario mettendogli in maniera violenta le mani al volto”. La società biancorossa non farà ricorso in merito alla squalifica dei propri tesserati. Tre giornate, invece, a Manuel Turchi della Virtus Lanciano, reo di aver dato avvio alla rissa e colpito per primo al volto il terzino biancorosso.
Altra tegola in casa Varese: il direttore sportivo Mauro Milanese è stato inibito a rappresentare la propria società in ambito federale a tutto il 25 settembre “per avere, al 46° del secondo tempo, quale componente della panchina aggiuntiva, spintonato in maniera violenta un calciatore della squadra avversaria accidentalmente caduto”.
Il Modena, avversario dei ragazzi di mister Castori nella sfida di sabato alle 18, dovrà fare a meno del centrocampista Riccardo Nardini, fermato per una giornata “per avere, al termine della gara, rivolto ad un calciatore avversario un’espressione ingiuriosa; l’infrazione è stata rilevata da un Assistente”.

[email protected]