Dopo l’annuncio e la presentazione ufficiale del nuovo tecnico Fabrizio Castori, il Varese è già al lavoro per la nuova stagione. Il Direttore Sportivo Mauro Milanese, affiancato da Enzo Montemurro, sono già al lavoro sul mercato.
Entro il 24 giugno, domenica prossima, dovranno essere risolte tutte le varie comproprietà, poi, col mese prossimo, inizierà il vero mercato biancorosso. La voce che circola già dalla serata di ieri è quella su Papa Waigo, attaccante senegalese che nella stagione che si è appena conclusa ha messo a segno ben 15 reti con la maglia dell’Ascoli: il Varese pare stia sondando il terreno in casa marchigiana, ma per ora non c’è null’altro di concreto.
RITIRO E AMICHEVOLI – Nel frattempo sono state fissate le date della stagione biancorossa che partirà ufficialmente sabato 14 luglio, data del raduno a Varese. Due giorni di visite mediche e controlli di rito prima della partenza, prevista per lunedì 16 luglio, alla volta di Brentonico, località turistica trentina. Qui i biancorossi ci resteranno sino al 28 luglio, ma oltre al lavoro atletico con il confermatissimo Giorgio Panzarasa, saranno impegnati in tre amichevole, tutte di prestigio. Si parte il 19 luglio contro lo Slavia Praga, con ogni probabilità a Rovereto, e poi si replica, sempre nello stesso impianto, con il Chievo Verona. Il 28 luglio, prima del rientro a Varese, a Levico tutti in campo contro il Parma.
Dopo qualche giorno di riposo, ecco che il Varese riparte, questa volta verso la Valle d’Aosta: dal 31 luglio al 9 agosto la squadra di Castori lavorerà a Chatillon. L’esordio ufficiale al “Franco Ossola” è fissato per il 10 agosto, nell’amichevole contro i baschi della Real Sociedad. Ultima amichevole prima della prima vera gara dell’anno, in Coppa Italia a cavallo di Ferragosto.

f.l. ([email protected])