E’ sbocciato un nuovo talento: nel weekend scorso, il sedicenne Davide Bonini si è laureato campione italiano junior di motocross. Sulla pista del crossodromo Ciglione Bonini di Cardano al Campo, davanti ad un folto pubblico accorso per gustarsi questa disciplina emozionante, il giovane varesino di Ranco si è confermato uno dei migliori prospetti in circolazione. In sella a una Ktm del team Ufo Corse, ha vinto entrambe le gare in programma dopo un lungo duello all’ultima curva con Furlotti su Suzuki. Per Bonini un’emozione doppia, dato che è cresciuto con i colori del Motoclub MV Gallarate proprio sulla pista del Ciglione sotto l’attenta guida di Pietro Miccheli. Adesso per Davide si prospetta il Supercross dell’Eicma di Milano e il grande salto alla cilidrata superiore.
Secondo posto al Ciglione per il bustocco Pietro Lombrici su 125 (TM), dietro allo scatenato Stefano Pezzutto su Ktm. Felice Compagnone conquista il titolo sulla 125. Nel weekend hanno ben figurato anche anche altri varesini: nella gara interregionale di MX2 si è imposto su Kawasaki Alessandro D’Angelo, 21enne vergiatese del motoclub Cairatese, già campione italiano nel 2009; Maurizio Diotto di Morazzone ha invece vinto la gara disputata dagli junior nel fuoristrada. Tra i cadetti, vittoria di Raffaele Giuzio di Venegono.

[email protected]