Siena riparte con il piede giusto.
Nell’anticipo della seconda giornata di campionato i campioni d’Italia in carica di coach Bianchi, che il 6 e l’8 ottobre saranno impegnati in una tournée americana contro i San Antonio Spurs e i Cleveland Cavaliers, hanno asfaltato la neo promossa Brindisi, prossima avversaria della Cimberio, con il punteggio di 92-65.
La squadra toscana riparte dunque da dove aveva finito, vincendo, anche se, nonostante il risultato sia abbastanza netto, soffrendo un po’ per i primi 25 minuti e dilagando poi nel finale grazie a Brown ed Eze, veri trascinatori dei biancoverdi ieri sera.
Ottimo l’impatto anche dell’ex biancorosso Kangur, il cui ingresso nella seconda parte di gara ha garantito la solidità necessaria ai suoi per prendere il largo nel punteggio.
Nulla da fare per la matricola pugliese di coach Bucchi che ora attende riscatto domenica in casa contro la Pallacanestro Varese di coach Vitucci, fino ad ora imbattuta ma, come ha detto il tecnico biancorosso, non imbattibile.

MONTEPASCHI SIENA-ENEL BRINDISI 92-65 (25-17, 43-42, 67-54)
MONTEPASCHI: Kasun 6, Brown 18, Eze 12, Carraretto 7, Rasic 9, Kangur 9, Sanikidze 9, Ress, Lechtaler, Janning, Hackett 7, Moss 15. Coach: Banchi.
ENEL BRINDISI: Viggiano 11, Robinson 4, Reynolds 8, Formenti 10, Fultz 4, Ndoja, Simmons 7, Zerini 3, Gibson 17, Grant 1. Coach: Bucchi.

m.g.([email protected])