Anche il marchio Cimberio ha preso parte alla splendida rassegna olimpica in corso a Londra.
Roberto Cimberio, amministratore delegato dell’azienda main sponsor della Pallacanestro Varese, per tre giorni è stato ospite di Casa Italia in quanto sponsor di tutte le attività sportive della comunità di recupero per tossicodipendenti di San Patrignano.
La cena di gala alla quale ha partecipato al fianco di Letizia Moratti, ambasciatrice di San Patrignano, e il marito Gianmarco, chairman di Saras, è stata l’occasione ideale per consolidare il rapporto di amicizia e collaborazione tra l’azienda novarese e la comunità che svolge un’opera importantissima per tanti ragazzi.
“E’ un onore per noi essere considerati amici di San Patrignano – ha commentato il figlio del cavalier Renzo Cimberio, presidente dell’azienda – Ho avuto la fortuna di visitare la comunità e di toccare con mano quello che quotidianamente si fa per i ragazzi ospitati; ho avuto l’onore di parlare con gli ospiti e conoscere le loro storie. Quello che facciamo noi è solo una goccia nel mare in confronto”.
Grande l’entusiasmo dimostrato anche dall’ex sindaco di Milano: “In comunità, l’attività sportiva svolge un ruolo fondamentale. E siccome questa è resa possibile esclusivamente grazie all’aiuto della famiglia Cimberio, vi renderete conto di quanto sia importante ciò che l’azienda fa per i nostri ragazzi”.
Nel corso della serata, è stata presentata la nascita della nuova associazione inglese San Patrignano UK London che, dopo quelle di Spalato e New York, diventa la terza filiale estera; gli obiettivi prefissati, nel pieno spirito delle comunità, saranno quelli di fornire aiuto ai giovani con problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti, sostenere i loro famigliari ed assistere tutti coloro che, terminato il programma, dovranno reinserirsi nel mondo del lavoro.

m.g.([email protected])