Il delirio per acquistare un biglietto per la finalissima. Questa mattina aprivano infatti anche le prevendite per chi non era abbonato. I tifosi biancorossi stanno affollando le varie ricevitorie per acquistare un tagliando per la partita di sabato sera: davvero impressionanti le code fuori dalle ricevitorie abilitate per l’emissioni dei biglietti.
In Casa del Disco, punto vendita ufficiale, la coda arriva sino alla Basilica di San Vittore: più di cinquecento persone incolonnate per assicurarsi un tagliando. E se si gira nelle altre ricevitorie la situazione non migliora: in via Morosini altre trecento persone aspettano di poter acquistare un biglietto. E la gente si lamenta: “L’anno scorso col Padova, la situazione era la stessa. A distanza di un anno non è migliorato nulla…”, questi i laconici commenti mentre si fa la coda.
Spostandosi fuori dal centro città, al bar tabacchi in fronte alla Questura, la coda è davvero lunghissima: cento metri di marciapiede affollato da parecchie persone. In via Oriani, invece, al Bar Tabacchi Avigno, la situazione è leggermente meno disastrosa, ma il problema è un altro: si aspetta il corriere che consegni le risme dei tagliandi da inserire nel terminale per poter emettere i biglietti. Al Bar Tabaccheria “La Bussola” in Viale Belforte, invece, al momento non si registrano lunghe code: la situazione è assolutamente gestibile e in dieci minuti si possono acquistare i tagliandi.
Le foto testimoniano il disagio, nella speranza che se tutto va come dovrebbe andare, le cose migliorino in vista del prossimo anno.

f.l. ([email protected])
Ha collaborato per il materiale fotografico Daniele Mastella