Ormai è una tradizione, nelle prime due settimane del mese di luglio le acque del Lago di Varese vedranno protagonisti giovani provenienti da tutto il mondo che si cimentano nel canottaggio grazie a un’iniziativa voluta e organizzata da sette Rotary Club della provincia: RC Busto-Gallarate-Legnano-Ticino, RC Laveno-Luino-Alto Verbano, RC Sesto Calende-Angera-Lago Maggiore, RC Varese, RC Varese-Verbano, RC Varese-Ceresio e RC Tradate.
Giunto ormai alla sua sesta edizione, quest’anno il progetto vedrà protagonisti dodici giovani tra i 16 e i 19 anni provenienti da altrettanti paesi: Australia, Danimarca,Estonia, Francia, Finlandia, Gran Bretagna, Polonia, Russia, Slovacchia, Stati Uniti e Turchia.
Da domenica primo luglio 2012, giorno in cui arriveranno a Varese (alloggeranno al Collegio De Filippi) fino alla Regata conclusiva di venerdì 13 luglio, gli atleti alterneranno momenti di formazione e di attività sportiva. Al mattino saranno affidati ai tecnici della Canottieri Gavirate per sviluppare la propria abilità alla voga, mentre nel pomeriggio visiteranno le principali bellezze del nostro varesino.
L’iniziativa varesina s’inserisce in un programma del Rotary International che ogni anno offre ai giovani di tutto il mondo l’opportunità di un contatto con realtà e culture differenti. Si tratta di un programma che coinvolge come organizzatori oltre un milione di rotariani in 168 paesi.

[email protected]