E’ tempo di raduni per le selezioni italiane, in vista degli Europei di Canottaggio che si terranno alla Schiranna tra meno di tre settimane, dal 14 al 16 settembre. Antonio Alfine, direttore tecnico della squadra Seniores, ha convocato sulle rive del Lago di Varese i suoi ragazzi per definire gli equipaggi e affinare la condizione fisica dopo le deludenti prestazioni alle Olimpiadi. Risponderà alla chiamata il varesino della Canottieri Varese Pierpaolo Frattini che da domani riprenderà gli allenamenti con i compagni del quattro di coppia. Elia Luini, invece, reduce dal quarto posto nel quattro di coppia Pesi Leggeri ottenuto sette giorni fa ai Mondiali di Plovdiv in Bulgaria, fa parte del secondo gruppo che lavorerà sotto l’attenta guida del commissario tecnico Giuseppe Polti da lunedì 3 settembre. Per lui è grande la voglia di riscattare il brutto settimo posto di Londra e si augura che il lago di casa possa regalargli una prestigiosa medaglia continentale.
La bustocca Sara Bertolasi, archiviata la forte emozione della sua prima Olimpiade, proverà a difendere il bronzo europeo nel Due Senza. Per lei il raduno, fissato da Josy Verdonkschot, comincerà sabato 1° settembre. Insieme a lei si allenerà anche la gaviratese Silvia Martin che non è riuscita a staccare il pass olimpico, ma ora è determinata a togliersi qualche soddisfazione. Ci sarà spazio anche per due giovani vogatrici: Silvia Torsellini, argento iridato nel 2011 tra le Under 23, e la 16enne timoniera Federica Cesarini, fresca di bronzo mondiale alla guida dell’otto Juniores.

[email protected]