Il via ai Campionati del Mondo di Ciclismo su Strada è stato dato ieri a Limbrug, in Olanda, dove si sono corse le inedite cronometro a squadre femminili e maschili con atlete e atleti impegnati con i rispettive team di appartenenza. La cronometro a squadre femminile è stata la gara di apertura e ha visto protagonista anche l’arcisatese Noemi Cantele in corsa con la BePink. Partenza alle 11 con al via 20 squadre composte da sei atlete ciascuna e impegnate sulla distanza di 34,2 km.
La cronosquadre iridata ha regalato un sesto posto al team della Cantele. Prova maiuscola per il sestetto schierato alla partenza da Walter Zini composto, oltre che dalla Cantele, da Alena Amialiusik, Simona Frapporti, Elke Gebhardt, Julia Martisova e Silvia Valsecchi.
Soddisfatto il team manager Zini: “Sono andate fortissimo – il suo commento al termine della gara –. Le mie ragazze non hanno sbagliato nulla. Sono davvero soddisfatto. Il percorso di questa sfida iridata era veramente impegnativo, molto tecnico e in alcuni tratti alquanto selettivo. Non è facile correre una cronosquadre ma loro sono state perfette nei cambi come nella regolarità della corsa, ottima la condotta di gara. Un risultato importante, che conferma ciò che di buono abbiamo fatto e stiamo continuando a fare, il sesto posto iridato riempie il team di orgoglio”.
Da oggi inizieranno le prove individuali della cronometro e della corsa in linea per juniores, under 23 ed èlite uomini e donne, che gareggeranno con le maglie delle rispettive nazioni.

e.c. ([email protected])