Calda domenica di luglio per la nostra provincia: giovanissimi, esordienti e juniores in strada

0
11

Per chi non fosse ancora partito per le vacanze e volesse passare una giornata sportiva, il calendario della Federciclo varesina offre un’intensa domenica di gare, in compagnia di giovanissimi, esordienti e juniores.
Si inizia alla mattina a Busto Arsizio, dove gli uomini della San Pietro metteranno in scena il 23° Trofeo Boschessa: su un circuito cittadino abbastanza lineare, di circa 4km, i ragazzi delle due categorie esordienti si sfideranno per conquistare la vittoria di questa storica corsa; a partire per primi saranno i nati nel 1998, che, a partire dalle 9.30, affronteranno ben 9 giri, per un totale di 40km; in seguito, alle 10.45, sarà la volta dei compagni più piccoli, che avranno a disposizione 7 giri e circa 31km per provare a tagliare per primi il traguardo. Doppio appuntamento nel pomeriggio, durante il quale gli appassionati potranno scegliere tra il divertimento offerto dai giovanissimi a Somma Lombardo, o l’impegno e la fatica degli juniores a Gornate Olona. Nel primo caso l’appuntamento è a partire dalle ore 15.00, quando gli uomini del Velo Club Sommese abbasseranno la prima delle sei bandierine del 18° Trofeo Lions Club Sesto Somma; nel secondo caso, saranno invece gli uomini del Prealpino del presidente Scandroglio a dirigere le operazioni, e gli attori saranno appunto i ragazzi della categoria regina del ciclismo giovanile, che percorreranno il circuito del 37° Gran Premio Industria Commercio Artigianato Gornatese. La corsa, che lo scorso anno ha assegnato il titolo di Campione Regionale, vedrà i ragazzi affrontare lo storico percorso (Gornate, Castiglione, Morazzone, Caronno Varesino, Carnago, Castelseprio e Gornate) per ben 8 volte, per un totale di 120km, prima di sapere chi sarà il successore di Matteo Cigala sul podio e nel suo prestigioso albo d’oro.

Alessandra Conti