Oltre al divertimento e alla solidarietà non è mancata la competizione ieri al primo torneo “Calcio Balilla per un sorriso”, iniziativa ideata per sostenere il Ponte del Sorriso e organizzata ieri al centro commerciale Le Corti di Varese in collaborazione con la Federazione Italiana Calcio Balilla.
Si è trattato di un vero e proprio evento sportivo per tutti, sia grandi che piccini. Concentratissimi, con tanto di lubrificanti per il calcetto, polvere per le mani e fasce per le manopole: ecco come si sono presentati molti giocatori. Felici di aderire ad una manifestazione di beneficenza, ma anche intenzionati a vincere, tanto da mettere in campo a vere e proprie gare ad alta tensione. Mattinata dedicata alle qualificazioni, mentre al pomeriggio si sono svolte le finali.
Per la categoria bambini, sono arrivati primi Gaia Bistoletti e Omar Seck, squadra “The Magic”, secondi Kristjan Qefalia e Flavio Viganò, “Red Boys”, terzi Marco e Giuseppe Russo, “Ghost Recon”, premiati dall’Assessore comunale allo Sport Maria Ida Piazza. Per gli adulti, prima classificata la squadra “Lupi”, con Pasquale Sirimarco e Luigi Animaviva, seconda “Wood e Simo” con Simone Elvio e Cristiano Rigoli, terza “Sacla”, con Claudio Piccoli e Salvatore Lombardo, premiati dal presidente della Federazione Italiana Calcio Balilla, Gregorio Zucchetti.

[email protected]