Il Gavirate femminile (Serie C) cede in casa propria alla Vertematese con il punteggio di 43-52. Marco Di Rico alla fine della scorsa partita, vinta sul campo di Legnano, disse alle proprie gicatrici: “Dovete crederci dovete avere maggior fiducia nelle Vostre capacità che comunque avete!”. Avrebbe dovuto essere la colonna sonora di tutti gli incontri dal quel momento in poi, ma purtroppo non è stato così. Poca convinzione, grinta e concentrazione gli ingredienti di una sonora sconfitta per il Gavirate che ha perso sul campo e anche nella testa contro una buona formazione, ma alla portata. La compagine gaviratese è rimasta in balia delle avversarie per ben tre quarti dell’incontro e solo nell’ultimo quarto ha cominciato a giocare e crederci. Buona la prestazione di Sandra Ruffin (in foto) che, dopo molti incontri opachi, ha concretizzato 7 punti. Unica in doppia cifra Mie Ceccardi (12 punti per lei), la “straniera” che sarà sempre di più ago della biancia dei risultati di ogni match.
La prossima settimana le ragazze di Marco Di Rico resteranno ferme per onorare il turno di riposo del girone di andata che quest’anno spetta a tutte le squadre. Appuntamento quindi con la trasferta venerdì 23 novembre a Pavia con Basket Bridge alle 21.15. Per il prossimo impegno casalingo bisogna attendere sabato 1 dicembre contro Basket Como alle ore 20:30 a Gavirate presso la palestra della Scuola Media “G. Carducci” di Via Fermi.

Il tabellino:
Gavirate-Vertematese 43-52 (12-14, 5-13, 11-17, 17-9)
Gavirate: Ruffin 7, Girardin 2, Sessa (capitano) 4, Merlo G. 8, Tagliasacchi 1, Setti 2,  Ceccardi 12, Righi 1, Malvicini 6.
Vertematese: Vincenzi 3, Galli 12, Bianchi S. 5, Rezzonico, Palermo 11, Pini (capitano) 9, Bianchi E., Mangioni, Castiglioni, Turri 23. Alessia Chiesa.
Arbitri: Scalfi Manuele di Varese e Vita Davide di Olgiate Olona (Va).

[email protected]