E’ stato Alessio Fazzolari ad aggiudicarsi la prima delle tre gare d’agosto organizzate dal Gruppo Sportivo Cimbro, aggiudicandosi il 1° Trofeo Conad – Gran Premio Bar La Dolce Vita grazie ad uno sprint impressionante nei metri precedenti al traguardo che ha lasciato indietro Matteo Sobrero dell’Alba Bra Langhe Roero e Fabio Martinetti dell’Eporediese. Il circuito passava per i comuni di Vergiate, Corgeno, Varano Borghi, Casale Litta, Villadosia, Cimbro e ancora Vergiate, per un totale di 75 km divisi in 5 tornate.
Dopo i primi due giri di studio, i 40 atleti partecipanti, tra cui una rappresentativa francese, hanno cominciato a dividersi, creando due gruppi abbastanza distanti l’uno dall’altro; non appena il plotoncino di comando si è immesso sul viale d’arrivo, Fazzolari, corridore di Senago, ha staccato tutti, tagliando per primo il traguardo.
In sesta posizione Jacopo Schiavon, l’unico varesino tra i primi dieci, autore, comunque, di una buona gara.
Domenica prossima il G.S. Cimbro si replicheràcon la seconda gara della Tre Giorni Vergiatese riservata agli amatori.

Ordine di arrivo:
1- Alessio Fazzolari ( Ciclamanti Senago) km 75 in 1h50’ media 40,909; 2- Matteo Sobrero ( Alba Bra Langhe Roero); 3- Fabio Martinetti (Eporediese); 4- Samuel Crespi (Busto Garolfo); 5- Matteo Garavaglia (Busto Garolfo); 6- Jacopo Schiavon (Orinese); 7- Alessandro Galimberti (Giovani Giussanesi); 8- Raul Colombo (Abbiategrasso); 9- Armando Pacello (Puginatese); 10- Romani Vincensini (Francia).

m.g.([email protected])