Al via i campionati di pallamano. Domani Cassano Hc VS Trieste

0
16

Domani, alle ore 18.30, presso il Palachiarbola (TS) , avrà luogo il primo incontro di stagione per la pallamano Cassano Hc contro il Trieste.
“Il Trieste è una squadra di rispetto, ma non eccessivamente lontana dalle nostre complessive qualità -ha dichiarato il General Manager Massimo Petazzi- Ci si aspetta dai nostri ragazzi concentrazione e determinazione”.
Si prevede quindi una partita competitiva e di buon livello tecnico, considerando anche che i triestini, oltre ad essere la squadra più titolata d’Italia, lo scorso anno, gareggiavano in Elite.
La Fiat Masera e Bacelliere si trova indubbiamente nel girone più competitivo e difficile perché comprende squadre del calibro del Bolzano, campione d’Italia in carica, Pressano, Bressanone e Merano che lotteranno per la vittoria del girone.
La nuova formula del campionato di Prima Divisione Nazionale di Serie A prevede tre gironi suddivisi geograficamente in A (nord), B (centro) e C (sud): A e C composti da undici squadre mentre il B da dieci. Le prime tre classificate del girone A e C e le prime due del girone B, avranno accesso ai playoff dai quali si determinerà il nuovo campione d’Italia di questa stagione 2012/2013.
Inoltre al termine delle partite di andata, le prime classificate dei tre gironi e una a sorteggio, parteciperanno alla Final Four di Coppa Italia.

Girone A: Loacker Bozen, Trieste, Forst Brixen, Parma, Indata Meran, Metallsider Mezzocorona, Cassano Magnago, Pressano, Emmeti Group, Solarplus Rovereto, Estense Ferrara.
Girone B: Bologna, Carpi, Sassari, Romagna, Cingoli, Nuova Era Casalgrande, Castenaso, Ambra, Luciana Mosconi Dorica, Apuania Farmigea.
Girone C: Geoter Gaeta, Semat Fondi, Conversano, CUS Chieti, CUS Palermo, Noci, Junior Fasano, Putignano, TeknoElettronica Teramo, Lazio, Città Sant’Angelo.

Federica Scutellà