Cade a Costa Volpino un’Abc Coelsanus incerottata che ripresentava in panchina Lenotti dopo due mesi di assenza, ma non poteva schierare Lombardi per l’infortunio al pollice di settimana scorsa. Assenze che venivano, però, compensate da quelle del leader bergamasco Guerci e dall’esterno Furlanis.
Gara che parte, pertanto, sui binari dell’equilibrio con la Robur che tenta la fuga sull’unico guizzo di un Matteucci (anche 10 rimbalzi e 6 falli subiti) ben limitato dalla difesa di Costa Volpino: 12-16 al 6′. L’abc incassa un parziale di 12-0 con Pignalosa che inizia a diventare il rebus irrisolto di questa gara (chiuderà con 40 di valutazione): 29-22 all’11. L’Abc ha la pazienza di ricucire e Mariani (6 rimbalzi) firma il nuovo sorpasso sul 33-34 al 17′. Il solco, però, si crea nel terzo quarto: tre canestri dall’arco danno il la alla fuga dei padroni di casa: maxi parziale di 17-4 e Costa scappa sul 55-43 del 25′. Altre due triple di Pignalosa dilatano e amplificano il vantaggio: 61-45 allo scadere del quarto con la Robur che non riesce a risalire e Costa può amministrare fino alla sirena finale. A decidere è proprio la percentuale dall’arco. Gelida per i gialloblù che chiudono con 6-24 pari al 25%, ottima per Costa: 11/27 e 41% che semplifica, di molto, la vita ai bergamaschi che domano la positiva Robur di questo inizio stagione.

Il tabellino:
Vivigas Costa Volpino-Abc Coelsanus Varese 87-78 (22-22, 38-37, 61-48) 

Costa: Scutiero 8 (1/2, 2/6), Pignalosa 31 (8/11, 3/7), Drigo 18 (3/9, 4/6), Piazza 6 (1/4, 0/3), Baroni 11 (2/3, 1/2); Ciciv  10 (4/6), Nezosi 3 (0/1, 1/3), Ghezzi, Guerci ne, Furlanis ne. All. Ciocca.
Abc Coelsanus: Santambrogio 9 (4/7, 0/3), Rovera M. 10 (1/8, 1/1), Rovera F. 10 (3/3, 1/5), Matteucci 7 (2/5, 1/4), Realini 18 (6/6, 1/6); Lombardi ne, Mariani 13 (5/9, 0/1), Tacchini (0/2 da 3), Lenotti ne, Bellotti 11 (1/5, 2/2). All. Piazza.

 Matteo Gallo

Articolo precedente“A Lecco ho baciato la maglia del Varese e lo rifarei”
Articolo successivoBattuta d’arresto per i cassanesi