Varese, domani l’esame Brescia

0
14

Dopo le convincenti vittorie in trasferta (a Grosseto e a Nocera) il Varese vuole tornare a raccogliere punti importanti anche al “Franco Ossola”. Si può riassumere così la consueta rifinitura del venerdì mattina dei biancorossi che hanno lavorato un'oretta sul terreno di Masnago prima di scendere in campo domani alle ore 15. E a parlare, al solito, è Rolando Maran, il condottiero. “Il Brescia è una squadra affamata di punti, ma io spero che il loro momento negativo permanga fino a domani, poi gli auguro le migliori cose”. Dunque, come è giusto che sia, l'attenzione solo sul Varese e, come già successo con il Cittadella, niente emozioni dato che anche il Brescia è una ex squadra del tecnico trentino. Un'esperienza che però non è finita nel migliore dei modi con un esonero a un passo dalla serie A: “Io sono sempre riconoscente verso una società che mi ha permesso di allenare e di poter fare il mio lavoro, ma per l'epilogo che ha avuto quella mia esperienza ho i miei motivi per essere arrabbiato”. 

Il Varese deve limare i propri errori e regalare una vittoria ai tifosi: “Domani dovremo essere compatti perché loro sono una squadra molto tecnica e se non lo siamo ci fanno correre a vuoto. Dopo la gara con il Cittadella e quella col Modena dobbiamo fare tesoro dei nostri sbagli, non commettendoli più e migliorando”. La squadra di Maran, a Nocera, ha dato una risposta importantissima sul campo cacciando fuori carattere e ribaltando una partita che sembrava già persa: “Sì, è stata una risposta importante. E' un segnale positivo perché dobbiamo sempre credere nelle nostre potenzialità: questo è un ulteriore passo in avanti”.

FORMAZIONE – Per quanto riguarda l'undici titolare anti Brescia c'è qualche ballottaggio. A sinistra dovrebbe rientrare Fabrizio Grillo con Pucino e Cacciatore che si giocano il posto a destra. In mezzo confermata la coppia Troest-Terlizzi, con Camisa ai box per la distorsione alla caviglia. In mezzo al campo i due interni saranno Corti e Kurtic con Carrozza a sinistra e con Nadarevic in vantaggio su Zecchin sulla corsia di destra. In attacco il punto fermo è Martinetti e al suo fianco dovrebbe essere riconfermato Marco Cellini con Neto e De Luca che partono dalla panchina.  

Probabili formazioni:

VARESE (4-4-2): Bressan; Pucino, Troest, Terlizzi, Grillo; Nadarevic, Corti, Kurtic, Carrozza; Cellini, Martinetti.
All.: Maran

BRESCIA (5-3-2): Leali; Daprela, De Maio, Salamon, Berardi, Mandorlini; Budel, El Kaddouri, Cordova; Juan Antonio, Jonathas.
All.: Scienza

Arbitro: Merchiori di Ferrara (Vicinanza e Del Giovane)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here