Altro grande successo sia di pubblico che di critica per la Total Fighting School del Maestro Fabio Ganna alla “Martial Marathon 2011?, la manifestazione open di arti marziali più grande al mondo, con migliaia di partecipanti arrivati dai cinque continenti per esibirsi in arti marziali di ogni tipo o contendersi titoli prestigiosi di ogni sport da combattimento, che si è tenuta nel contesto del “Festival dell’Oriente” svoltosi a Massa Carrara dal 27 al 30 ottobre.
Sono molto contento di come sia andata la nostra partecipazione alla Martial Marathon 2011.” ci racconta il M° Fabio Ganna, fondatore della Scuola e ideatore dell’ottimo sistema di combattimento per la difesa personale reale insegnato nella stessa “E’ il secondo anno che partecipiamo, ed essere stati invitati anche per la presente edizione è stata un’ulteriore conferma che il nostro lavoro sta proseguendo alla grande. La nostra Scuola è stata anche quest’anno l’unica della provincia di Varese e tra le poche della Lombardia ad essere presente ad un evento di tale portata e questo è per noi un grande motivo di orgoglio. Ho avuto il piacere e l’onore di tenere ben quattro stage durante la manifestazione, relativi a quattro argomenti ben precisi del nostro sistema di combattimento, il Total Fighting: il primo stage riguardava il Ground Surviving & Ground Fighting, il secondo era sul “modulo mani nude” del Blast Program, il terzo era sull’uso “classico” del coltello secondo il nostro Total Fighting, ovvero il Classic Grip Knife Combat, mentre il quarto stage è stata l’occasione per presentare per la prima volta in assoluto il nuovissimo programma sull’uso del coltello alla corta distanza e con impugnatura cosiddetta “a rompighiaccio”, il Reverse Grip Knife Combat.“
Gli stage sono stati molto apprezzati sia dal pubblico che dai partecipanti, i quali hanno potuto utilizzare gli ottimi e ormai famosi coltelli d’allenamento in acciaio disegnati e fatti realizzare direttamente dal M° Ganna: il “Virtus” copia fedele di un coltello e lama fissa e l’ “Honor” simulacro di un folder. Gli atleti della Total Fighting School si sono anche esibiti in una stimata e realistica dimostrazione su uno dei palchi principali della Fiera, esibizione ad alto impatto visivo che ancora una volta si è distinta dal resto degli stili o sistemi di combattimento visti durante la manifestazione, suscitando particolare interesse ed apprezzamento per l’efficacia, l’esplosività e l’incisività delle tecniche presentate.
“E’ stato piacevole poterci esibire su un palco della Fiera davanti a tante persone” continua il M° Ganna “e mettere in mostra la nostra passione e il nostro sistema di combattimento. La Martial Marathon è stata anche l’occasione per rivedere artisti marziali conosciuti in passato, incontrarne di nuovi e conoscere altre persone gravitanti sempre attorno al mondo marziale. Ci tengo a ringraziare per l’opportunità WTKA Italia, Federazione che tra l’altro rappresento in qualità di Responsabile Nazionale del Settore “WTKA Italia Real Self Defence”, faccio i complimenti a tutti coloro che hanno contribuito alla perfetta riuscita di questa splendida manifestazione e a tutti i ragazzi che hanno partecipato ai miei stage con grande impegno e dedizione”.

[email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui