Un gran calcio è quello che si è visto al comunale di Corso delle Vittorie a Caronno Pertusella. A scontrarsi sul manto verde Caronnese e Monza per un'amichevole che ha il sapore già delle partite di alto livello. La partita è vivace fin dal primo minuto, con le due squadre che vogliono sbloccare il risultato. Al 4' Iacopino lancia Ferrario che si trova a tu per tu con Galli, ma sbaglia. E' la Caronnese che apre le danze: al 6' Di Napoli lancia a Trezzi sulla sinistra, il quale fa partire un cross, che però finisce direttamente in porta, per l'incredulità di tutti. Passano 4 minuti e il Monza si fa sentire: Calabrò non riesce a fermare un attaccante diretto in porta, e ci pensa Galli a fermarlo, ma scorrettamente. L'arbitro decreta il calcio di rigore, e ci pensa Iacopino a trasformarlo. Al 26' Campinoti intercetta di mano in area un pallone e questa volta è la Caronnese a beneficiare del rigore. Sul dischetto Re Arturo Di Napoli che insacca facilmente alla sinistra del portiere. Il risultato torna in parità solo al 45': Dokovic insacca di testa su un pallone proveniente dal calcio d'angolo. Nel secondo tempo le due compagini sono stanche. Due gli episodi degni di cronaca. Al 27'st Erba è chiaramente diretto in porta viene fermato irregolarmente in area. A battere il rigore questa volta ci prova Corno, che però sbaglia. La partita si chiude al 31'st con il goal di Da Matta che insacca per il 2 a 3 finale. 

«La partita è andata bene – afferma soddisfatto mister Cotta al termine dei 90 minuti – siamo appena al 16 giorno di ritiro e direi che la squadra sta bene e si vede». «E' stato un bel test – dice Stefano Tignonsini, al rientro dopo un infortunio – contro una squadra di categoria superiore, abbiamo fatto vedere momenti di qualità, anche se ancora c'è molto da fare e molto su cui lavorare». «In realtà non avevo intenzione di segnare – ci dice Carlo Trezzi – volevo crossare, ma meglio così. La partita è stata un buon test contro una squadra sicuramente superiore».

La Caronnese, che fisicamente sta molto bene, e darà filo da torcere alle avversarie di campionato, tornerà in campo mercoledì 17 agosto per un'amichevole contro la Primavera del Milan, primo del primo impegno ufficiale, domenica 28 agosto in Coppa Italia contro la vincente di Alzano Cene-Cantù.


CARONNESE (4-4-2): Galli (1'st Catanese), Dugo (1'st Sandrin), Termine (1'st Tignonsini), Calabrò, De Spa (28'st Robustellini), Lombardi, Giudici (1'st Ferrè), Marinoni (17'st Scaccabarozzi), Cristofoli (33' Corno), Di Napoli, Trezzi (17'st Erba). A disp: Serra, Di Maggio, Cellitti. All. Corrado Cotta.

MONZA (4-4-2): Sorrentino, Anghileri (1'st Kyeremateng), Campinoti (12'st Bugno), Dokovis (1'st Zebi), Boscaro (12'st Uggè), Cattaneo (12'st Prizio), Iacopino, Corradi (1'st Poletti), Ferrario (37' Lucente), Da Matta, Torregrossa (12'st Valagussa). A disp. Mercandalli. All. Gianfranco Motta.

ARBITRO: Maggioni di Lecco.

ANGOLI: 1-3.

MARCATORI: 6' Trezzi (C), 10' Iacopino (M), 26' Di Napoli (C), 45' Dokovic (M), 31'st Da Matta (M).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui