Robur, debacle casalinga. Passa Cecina 77-55

0
12

L'Abc Coelsanus si presenta al quarto appuntamento stagionale contro Cecina carica di buoni propositi e con un Matteucci in più nel motore. Peccato che lo stesso motore risulti totalmente grippato a causa della serata no dei play roburini (4 punti totali e -52 di plus-minus) con Lombardi al minimo storico in maglia gialloblu. Evidenti anche i problemi sotto canestro con i lunghi roburini che non hanno mai inciso e, anzi, sono stati tagliati a fette dai modesti pari ruolo toscani con Franceschini (15 punti col 70% dal campo) a risolvere la contesa a favore degli ospiti. Una Robur che chiude la gara anche innervosita da un arbitraggio che ha lasciato più di qualche dubbio in parecchi fischi, ma non deve essere un giustificativo per una netta sconfitta contro una Cecina che ha svolto nulla di più di un onesto compitino. 

LA PARTITA – La Robur inizia sulle ali di uno scatenato Filippo Rovera che realizza 9 dei primi 13 punti di casa per il 13-7 del 6'. Montemurro chiama time out, ma non riesce a fermare l'impasse offensivo di una Cecina che fatica contro la difesa schierata varesina: 17-11 al 10'. All'inizio del secondo quarto arriva, finalmente, il debutto in campionato di Luca Matteucci che si presenta con un rimbalzo offensivo. Sono tre bombe in fila di Del Testa e Cappa a punire una svagata Abc con parziale di 0-11 e relativo sorpasso: 17-22 al 12'. Ancora una volta è Filippo Rovera a trainare i suoi: 5-0 personale e aggancio a quota 22 al 14'. L'Abc fatica, ma trova con Preatoni il canestro del nuovo sorpasso proprio a fil di sirena del 20': 35-34. Robur a secco nei primi 6' minuti del terzo quarto, ma Cecina non riesce ad approfittarne costruendo un misero parziale di 0-6 frutto di tanti, troppi errori in fase di costruzione del tiro. 
I toscani sfruttano un tecnico fischiato in maniera troppo affrettata a coach Garbosi per allungare sul finire del periodo: 40-48 al 29'. Uno spettacolare coast to coast di Matteucci riavvicina l'Abc sul 47-51 del 32'. Cecina è più brava a cercare i propri lunghi in area ei non fischi arbitrali innervosiscono l'Abc che sul -7 becca un pesantissimo fallo tecnico affibbiato a Moraghi. Franceschini domina sotto i tabelloni e sigla il massimo vantaggio esterno: 50-60 al 35' prima del galoppo finale contro una Robur in crisi di nervi.

IL TABELLINO – Abc Coelsanus Varese – Basket Cecina 55-77 (17-11, 35-34, 43-49)

Abc Coelsanus: Lombardi (0/2), Rovera F. 21 (5/9, 3/4), Rovera M. 2 (1/2, 0/2), Mariani 16 (6/14, 1/4), Moraghi 6 (3/7); Gergati 4 (1/1, 0/2), Preatoni 2 (1/2), Matteucci 4 (1/2, 0/3), Lenotti ne, Frasson ne. All. Garbosi.

Cecina: Vallini 13 (3/5, 1/2), Bedini 13 (4/7, 0/1), Cappa 13 (3/5, 2/8), Bertolini 6 (2/9, 0/1), Franceschini 15 (7/10, 0/1), Fratto 5 (2/2), Schiano 4 (2/3, 0/3), Del Testa 8 (1/1, 2/4), Portannese (0/1), Corzani ne. All. Montemurro.

Rimbalzi: Abc 35 (Moraghi 11), Cec 34 (Franceschini 8), Assist: Abc 8 (Matteucci 3), Cec 0.
Arbitri: Callea, Pais. 
Spettatori: 130, incasso 238 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here