Cimberio, colpaccio sfiorato

0
14
Colpaccio sfiorato dalla Cimberio oggi al Pala Estra di Siena contro i campioni d'Italia della Montepaschi.
Sotto di due punti a quindici secondi dalla sirena, i biancorossi perdono palla in attacco in maniera abbastanza ingenua, favorendo la ripartenza dei padroni di casa che fissano il +5 finale.
Orgogliosi ma sfortunati dunque i biancorossi, che incassano la seconda sconfitta consecutiva (tre in totale nella stagione) e rimangono fermi ad otto punti alle spalle del trio di testa composto da Milano, Cantù e, appunto, Siena.
A nulla sono servite le ennesime prove superlative di Stipcevic (12 punti e 7 assist), Diawara (19 punti e tanta, tantissima corsa per lui) e Ganeto, i cui tiri parevano telecomandati.
Ancora insufficiente la prova di Hurtt che, a questo punto, difficilmente rientrerà nei piani di coach Recalcati per il proseguo della stagione.
Primo quarto sottotono da parte di entrambe le squadre, che comincia con una sfida personale tra i due pivot, Andersen e Garri, che insieme mettono a segno nove punti. Il solo Diawara mette in ansia tutta la difesa senese e, grazie alle sue giocate e alla sua precisione dai tiri liberi, si arriva alla prima pausa sul risultato di 15-14.
Kaukenas entra in campo, e i campioni d'Italia allungano oltremodo sui biancorossi, che però sono tenuti in gara da un paio di canestri di Kangur e dalle ottime triple di Stipcevic e Reati. Una tripla sulla sirena di Ress, però, chiude la gara a metà tempo sul risultato di 38-31.
Il terzo quarto è il migliore per la Cimberio; Aradori sembra imprendibile e spaventa i biancorossi che si lasciano colpire inesorabilmente. A questo punto sale in cattedra Ganeto con due triple consecutive che danno ossigeno alla sua squadra; dopo il timeout di Pianigiani, c'è l'allungo decisivo per la Cimberio che passa dalle mani di Diawara e Stipcevic contornato dalle triple di Garri. Il risultato prima dell'inizio dell'ultimo quarto è di 55-60.
L'ultima frazione di gioco parte con il sorpasso senese, subito recuperato da una tripla di Kangur e da un'incursione di Diawara che riporta i biancorossi a +2; a questo punto si scatena McCalebb che porta Siena a +2 a quindici secondi dalla sirena finale. I biancorossi però hanno ancora la possibilità di recuperare, ma una rimessa in attacco ricevuta da Kangur con un tallone fuori dal campo, regala palla ai padroni di casa che, cinici, chiudono la partita sul risultato di 79-74.
Prossimo appuntamento della Cimberio sarà sabato 26 alle ore 16:10 contro la squadra rivelazione del campionato, Umana Venezia, impegnata in serata nella trasferta a Biella.


MONTEPASCHI SIENA – CIMBERIO VARESE 79-74 (15-14; 38-31; 55-60)

Montepaschi Siena: McCalebb 7, Andersen 12, Stonerook 2, Aradori 14, Moss 5, Zisis, Carraretto 7, Lavrinovic 13, Kaukenas 9, Ress 10, Michelori, Lechthaler

Cimberio Varese: Hurtt, Stipcevic 12, Diawara 19, Garri 13, Kangur 14, Demartini, Talts, Reati 3, Zattra, Ganeto 13, Bertoglio, Fajardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here