Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Le pagelle: Clark tuttofare, Mayo spuntato

Peak: 6 I suoi punti sono tutti dei piccoli “cameo”, ma che ti restano ben impressi in mente nello svolgimento della gara: una linea di fondo di prepotenza nel primo quarto, la bomba del +4 al 20′ e la tripla del 71-68 del 36′ che suona l’arrembaggio per un finale che porta Varese a sfiorare il successo. Non sarà granchè, ma rispetto alle precedenti prove esterne è un piccolo passo verso la continuità.
Clark: 7,5 E’ pur vero che ha sbagliato i due tiri finali (per la vittoria prima, per il pareggio poi), ma disputa una prova di rara intensità su ambo i lati del campo. Bravo in difesa, sia sull’uomo che sulle linee di passaggio, segna con continuità, si prende responsabilità, firma una doppia doppia con ben 11 rimbalzi portati a casa di cui 10 in difesa e trova anche il tempo per smazzare 4 assist. Con un Jason così chi non ci metterebbe la firma?
Jakovics: 4,5 Dai primi 2 possessi di Ingus, puoi capire che gara sarà. Oggi non ne azzecca uno e nel prosieguo della gara colleziona solo errori da matita rossa. Peccato perchè sarebbe servito come il pane al PalaDozza. Invece, era totalmente assente.
Vene: 7 Nei primi 20′ fa malissimo alla difesa felsinea col suo gioco di pick’n'pop dove ferisce a ripetizione dall’arco la difesa di casa. Nella ripresa la Effe si adegua, ma lui trova il modo di esser ancora pungente. Esce al 37′ per falli.
Simmons: 6,5 Il duello contro Sims è uno spettacolo nella gara col nostro Jeremy reo solo di sfidarlo un pò troppo al tiro in avvio di partita subendo i tiri del lungo fortitudino. Non spreca nulla di quei pochi palloni che gli vengono recapatati: un pò più di fiducia nei suoi confronti non guasterebbe anche per variare il gioco biancorosso.
Mayo: 5,5 In crisi nera al tiro (3/15 totale dal campo con un oratoriale 17% da 3), Josh si salva in veste di ottimo passatore chiudendo a quota 8 assist. Questa Varese, però, ha bisogno della pericolosità e dei punti del folletto americano: speriamo la pausa rigeneri il play Usa. Stranamente ha il miglior plus/minus dell’OJM: +9.
Tambone: 6 Frenato dai falli perde il ritmo nella ripresa, ma disputa una seconda frazione abbacinante per scelte, lucidità e modo di stare in campo. Peccato la pausa arriva adesso con un Matteo in totale fiducia.
Gandini: 6 Minuti importanti a far fiatare Simmons in cui tiene benissimo contro il temuto Sims.
Ferrero: 6,5 E’ diventato una certezza assoluta. Suona la carica a inizio secondo quarto con una Varese che stava perdendo la scia della Pompea, ma dà impatto sempre quando chiamato in causa e mette anche il canestro del 77-72 che dà nuovamente il via al rientro biancorosso per il rush finale. Alla fine saranno 10 punti in 13′: microonde.

Matteo Gallo

- LA PARTITA

- SALA STAMPA