Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Coppa Cev – Ostacolo Kazan sulla via delle farfalle. Gennari: “Non sarà facile”

La UYBA è arrivata ieri nella fredda Kazan, in Russia, dove domani (giovedì) alle ore 17 italiane (diretta streaming pay su www.eurovolley.tv) sfiderà la Dinamo Kazan per l’andata dei quarti di finale di Coppa Cev. Il ritorno è in programma al Palayamamay mercoledì 4 marzo alle ore 20.30.

QUI UYBA

Le farfalle, reduci dal facile 3-0 ottenuto domenica a Caserta (il concomitante ko di Novara a Conegliano ha proiettato Busto a +10 su Novara, terza), si tuffano in Coppa Cev di cui detengono il titolo. Sulla strada di Gennari e compagne c’è l’osso durissimo Dinamo Kazan che ha sconfitto la UYBA nella finale di Coppa Cev del 2017 alzando la coppa al Palayamamay.
Dopo aver superato gli ottavi di finale solo al golden set contro il Resovia (3-0 a Busto Arsizio e 0-3 in Polonia) con una prestazione sottotono, una delle pochissime della stagione, le biancorosse vogliono riprendere il cammino e si troveranno di fronte una squadra altrettanto in salute. Per avere la meglio sulle russe in quella che da tutti è definita una finale anticipata, coach Lavarini ha tutte a disposizione e nel successo a Caserta ha potuto dosare le forze di ogni sua giocatrice. Indubbio che il sestetto titolare sarà il consueto: Orro in regia, Lowe opposto, Bonifacio e Washington al centro, Gennari ed Herbots in banda e Leonardi libero. Importantissimo sarà mettere pressione alla Dinamo Kazan fin dalla battuta e arginare in primis le bordate di Fabris (in Italia con le maglie di Novara, Casalmaggiore e Conegliano) con un buon muro-difesa.
Sarà una partita dura, probabilmente contro l’avversario più temibile della CEV Cup. Siamo in casa loro e non sarà facile, ma vogliamo andare avanti il più possibile in Europa“, sono le parole della capitana Alessia Gennari.

QUI DINAMO KAZAN

Al Saint Petersburg Hall la Dinamo Kazan si presenterà in campo probabilmente con Starseva in regia in diagonale con Samanta Fabris, conosciuta dai tifosi italiani e che ha sempre dato molto fastidio alla UYBA; al centro ci saranno le giganti Maryukhnich e Koroleva, in banda Biryukova e De La Cruz, cubana già affrontata nella finale di Champions del 2015 (allora in maglia Eczacibasi Istanbul), libero Podkopaeva.
Il percorso delle russe in Coppa Cev è stato netto: hanno eliminato nei 16esimi il Pozdam (2-3 in trasferta e 3-1 in Russia) e negli ottavi con grande facilità Monza (3-0 in Russia e 1-3 in Italia), dimostrando tutta la loro forza. In campionato hanno 39 punti e sono al secondo posto dietro alla Lokomotiv Kaliningrad che guida con 40 punti. In 15 partite ne hanno perse solo due e venerdì scorso hanno liquidato in tre set Zarechie-Odincovo.

 

Dinamo Kazan – Unet e-work Busto Arsizio
Dinamo Kazan: 1 Kochurina, 2 Podkopaeva (L), 3 Biryukova, 4 Maryukhnich, 6 Koroleva, 9 Popova, 10 Fabris, 13 Startsera, 15 Fedorovtseva, 16 Simanikhina, 17 Kadochkina, 18 De La Cruz, 19 Akimova. All. Sikachev, 2° Korolev.
Unet e-work Busto Arsizio: 1 Washington, 3 Bici, 4 Herbots, 5 Wang, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 10 Villani, 11 Lowe, 12 Piccinini, 13 Bonifacio, 15 Berti. All. Lavarini, 2° Musso.
Arbitri: Akdemir (TUR) – Angelidis (GRE)

- PROGRAMMA ANDATA QUARTI COPPA CEV

L.P.