Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallacanestro Varese

Conti: “Arbitraggio inaccettabile”. Caja: “Mortificato”. Pozzecco: “Brava Varese”

In conferenza stampa si presenta inaspettatamento il g.m. Andrea Conti che non va certo per il sottile sottolineando come la gara sia stata condizionata da un pessimo arbitraggio: “Faccio i complimenti a Sassari che è una squadra forte e fisica e sta facendo benissimo sia in campionato che in Europa. Trovo, però, inammissibile e inaccettabile per la Pallacanestro Varese venire sul campo di Sassari e giocare una gara ad armi non pari perchè la classifica parla chiaro e subire 38 liberi e 33 falli fatti dalla nostra squadra. Trovo inaccettabile da parte di Pallacanestro Varese subire così dalla terna arbitrale. Mi prenderò tutte le conseguenze del caso, ma sottolineo che è la prima volta che l’Openjobmetis si lamenta”.

Caustico anche il commento di coach Caja che si limita a pochi concetti: “I 30 punti su libero parlano da soli. E’ il mio unico commento. Ovviamente Sassari sta facendo grandi cose ed è un esempio. Il pensiero nostro è che Sassari non c’entra niente, ma sono mortificato per ciò che è accaduto oggi. Ci sono stati fischiati gli ultimi due falli davanti alla nostra panchina che ho visto benissimo. Sui nostri tiri, invece, niente”.

Pozzecco elogia la partita dell’OJM, ma anche quella di Sorokas e Magro: “Veri e sinceri complimenti a Varese che era due punti avanti con la palla in mano a poco dalla fine. Hanno fatto una grande partita e sapete quanto io ci tenga a Varese. E’ stata una gara bellissima. Se noi siamo riusciti a vincere contro una squadra appena fuori dalle Final Eight, dobbiamo esserne orgogliosi visto che abbiamo giocato senza McLean e senza Evans (problema al retto femorale). Sorokas e Magro hanno dato una risposta incredibile. Abbiamo giocato di squadra e questa partita ne è l’esempio: abbiamo voluto fortissimamente vincere e devo ringraziare i miei giocatori”.

Matteo Gallo

LEGGI ANCHE:
LA PARTITA
LE PAGELLE