Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

A Chieri per la prima di Piccinini. Herbots: “Partita complicata”

C’è tanta attesa per il debutto di Francesca Piccinini con la maglia della UYBA e questo potrebbe avvenire domenica alle ore 17 a Chieri nella seconda giornata del girone di ritorno. La campionessa è stata annunciata giovedì e venerdì ha sostenuto il primo allenamento con le nuove compagne.

QUI UYBA – Il ritorno in campo di Piccinini ha suscitato tanto clamore attorno alla UYBA e ha acceso ancora più i riflettori sulla squadra bustocca che sta disputando una stagione d’altissimo livello e che attualmente è al secondo posto in campionato. Il ritorno è iniziato con la vittoria casalinga di mercoledì sera per 3-0 contro Il Bisonte Firenze che ha consolidato ancora di più la seconda posizione in classifica.
Le gare di un mese di gennaio infuocato tra campionato, Coppa Cev (giovedì c’è la sfida interna degli ottavi di finale contro il Resovia) e Coppa Italia (mercoledì 29 gennaio alle 20.30 Firenze arriverà a Busto per la partita secca dei quarti di finale, quella che spalancherà alla vincente le porte della Final Four al Palayamamay in programma il 1° e il 2 febbraio) sono appena cominciate e contro Chieri è vietato sbagliare. ”E’ un gennaio molto impegnativo per noi, giocheremo sempre ogni tre giorni e questa partita con Chieri sarà molto complicata – spiega Britt Herbots -. La mia connazionale Grobelna è senza dubbio uno dei principali problemi con cui ci scontreremo. Come fermarla? Ho passato con lei due settimane con la nazionale, l’ho studiata bene e so cosa dobbiamo fare per cercare di contenerla“.
Con Villani ancora a mezzo servizio per problemi di pubalgia, coach Lavarini dovrebbe confermare il sestetto consueto formato da Orro in palleggio, Lowe opposto, Bonifacio e Washington al centro, Gennari e Herbots in banda e Leonardi libero. Difficile che Piccinini sia titolare: la nuova numero 12 delle farfalle, che ha come obiettivo la convocazione azzurra per le Olimpiadi di quest’estate a Tokyo, deve recuperare la migliore condizione e partirà sicuramente dalla panchina.

QUI CHIERI – Chieri ha iniziato il girone di ritorno con una sconfitta per 3-2 a Perugia mercoledì sera. In Umbria la formazione piemontese si è presentata senza Guerra, rimasta a casa a causa della prematura scomparsa della mamma, e con capitan Enright tenuta a riposo per gran parte del match essendo rientrata soltanto in mattinata dal torneo di qualificazione olimpica con il Portorico; senza questi due elementi importanti, è comunque riuscita a racimolare un punto che muove la classifica.
Domenica Enright dovrebbe riconquistare il posto in banda insieme all’azzatese Perinelli; quanto alle altre, il coach dovrebbe riproporre il consueto sestetto formato da Poulter in palleggio, l’ex di turno Grobelna opposto, Rolfzen e Akrari centrali e De Bortoli libero.
Tra queste la più pericolosa è sicuramente Grobelna, la più prolifica della squadra e che finora ha totalizzato 213 punti ed è al settimo posto delle migliori marcatrici del torneo appena sopra a Lowe ed Herbots. Rolfzen e Akrari, invece, sono una buona coppia di centrali, abile sia a muro (59 muri in due finora), sia in battuta dove, soprattutto Rolfzen è pericolosa.


Reale Mutua Fenera Chieri – Unet e-work Busto Arsizio
Reale Mutua Fenera Chieri: 1 Poulter, 3 Perinelli, 4 Bosio, 5 Rolfzen, 6 Lanzini (L2), 7 Enright, 8 Grobelna, 10 De Bortoli (L), 11 Laak, 12 Guerra, 18 Akrari, 19 Mazzaro, 21 Meijers. All. Bregoli, 2° Sinibaldi.
Unet e-work Busto Arsizio: 1 Washington, 3 Bici, 4 Herbots, 5 Wang, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 10 Villani, 11 Lowe, 12 Piccinini, 13 Bonifacio, 15 Berti. All. Lavarini, 2° Musso.
Arbitri: Rolla – Marotta

 

- PROGRAMMA E CLASSIFICA

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari)