Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Wang Simin all’opera, mancano in quattro

E’ sbarcata lunedì a Malpensa e ieri ha sostenuto il primo allenamento con le sue nuove compagne: lei è Wang Simin, secondo libero della UYBA che affiancherà nel ruolo la titolarissima Giulia Leonardi. Cinese classe 1997, ha già vestito la canotta biancorossa in occasione del Lega Volley Summer Tour, il campionato di beach volley 4×4 organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile, durante il quale ha conosciuto, tra le altre, capitan Alessia Gennari. Ora è atterrata ufficialmente nel pianeta UYBA e da ieri è a completa disposizione dello staff tecnico.
Come le altre, Wang Simin ha anche partecipato alla conference call di ieri pomeriggio nella quale il coach Stefano Lavarini, impegnato con la nazionale della Corea del Sud per tutto il mese di settembre, ha voluto dare alcune linee guida al gruppo che oggi godrà di una giornata di riposo. La ripresa del lavoro è fissata per domani mattina alle ore 9.30 al Bfit con una seduta di pesi alla quale poi seguirà un’ora di piscina e nel pomeriggio due ore e mezza di palla al Palayamamay (17-19.30).

Nel frattempo, se Britt Herbots è stata eliminata con il suo Belgio agli ottavi di finale degli Europei dalla Russia e arriverà a Busto settimana prossima dopo qualche giorno di vacanza, oggi alle ore 18 l’Italia della farfalla Alessia Orro e dell’albizzatese Lucia Bosetti affronta proprio la Russia per centrare il traguardo della semifinale.
All’appello, oltre ad Orro e alla rientrante Herbots, adesso mancano ancora Karsta Lowe e Haleigh Washington che giocheranno la World Cup in Giappone dal 14 al 29 settembre. Gli USA se la vedranno contro Kenya (14 settembre), Serbia (15 settembre), Argentina (16 settembre), Olanda (18 settembre), Brasile (19 settembre), Giappone (22 settembre), Cina (23 settembre), Repubblica Dominicana (24 settembre), Russia (27 settembre), Camerun (28 settembre) e Corea del Sud (29 settembre) di coach Lavarini.

Laura Paganini