Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Volleyball Nations League – Ok l’azzurra Bosetti, Herbots ottima, Washington ispirata

Nella seconda partita del primo weekend di gare della Volleyball Nations League 2019, l’Italia (foto a lato di Federvolley) vice campione mondiale ha battuto con un secco 3-0 (25-13, 25-17, 26-24) la Thailandia. Le azzurre hanno sempre avuto in mano il pallino del gioco, mentre le avversarie hanno dovuto inseguire, invano, per l’intero match provandoci con più convinzione soltanto nel terzo parziale.
italia volleyball nations leagueOttime le percentuali d’attacco delle giocatrici del ct Mazzanti che sono state brave anche al servizio. Molto positiva la prestazione di Elena Pietrini, top scorer con 16 punti. Non da meno anche Lucia Bosetti e Indre Sorokaite, entrambe autrici di 12 punti. Alessia Orro e la neo farfalla Francesca Villani, invece, hanno vissuto la gara dalla panchina.
Oggi le azzurre chiuderanno la pool di Opole affrontando alle ore 17.30 la Germania. L’incontro, così come tutta la VNL femminile e maschile, è visibile a pagamento sulla piattaforma online della Fivb volleyballworld.tv.

In Bulgaria, invece, è scesa in campo con la sua nazionale, il Belgio, un’altra farfalla: Britt Herbots (in foto in alto di volleyball.world). La schiacciatrice, già confermata dalla UYBA per la prossima stagione, ha superato insieme alle sue compagne le padrone di casa per 3-2 recuperando dallo 0-2 iniziale dei primi due set. A trascinare alla vittoria il Belgio (ko alla prima per mano degli USA) è stata proprio Herbots, autrice di 23 punti (3 ace e 3 muri). L’ormai ex biancorossa Kaja Grobelna è andata in doppia cifra (12) mentre dall’altra parte del campo ha giocato un’altra conoscenza di Busto, ossia la bulgara Silvana Chausheva (2 punti per lei).
Infine, la statunitense Haleigh Washington, neo acquisto della UYBA, non è entrata in campo contro il Belgio di Herbots, ma ieri è stata protagonista nel 3-1 rifilato al Giappone con ben 20 punti a referto (3 ace e 5 muri).

 

ITALIA – THAILANDIA 3-0 (25-13, 25-17, 26-24)
ITALIA
: Malinov 5, Fahr 6, Pietrini 16, Sorokaite 12, Alberti 7, Bosetti 12. Libero: Parrocchiale. Nicoletti. N.e: Nwakalor, Orro, Villani, Botezat, De Bortoli. All. Mazzanti
THAILANDIA: Onuma 8, Tichakorn 3, Ajchaporn 6, Chatchu-on 5, Amporn 4, Gullapa. Libero: Piyanut. Nootsara 2, Tkamporn (L), Jutarat 4, Malika 4. N.e: Pleumjit, Chitaporn, Wanitic. All. Sriwacharamaytakul
Arbitri: Adler (Hun) e Gerothodoros (Gre).
Durata Set: 20′, 26′, 28′.
Italia: 4 a, 11 bs, 6 m, 18 et.
Thailandia: 1 a, 6 bs, 4 m, 18 et.

RISULTATI PRIMA SETTIMANA (21-23 maggio)

Pool 1 – Opole, Polonia       
21/5: Tailandia-Germania 3-0 (26-24, 25-19, 25-22), Polonia-Italia 2-3 (15-25, 22-25, 25-18, 25-21, 15-17)
22/5: Italia- Tailandia 3-0 (25-13, 25-17, 26-24), Polonia-Germania (ore 20.30)
23/5: Italia-Germania (ore 17.30), Polonia-Tailandia (ore 20.30)

Pool 2 – Ruse, Bulgaria
21/5: Belgio-USA 0-3 (23-25, 8-25, 22-25), Bulgaria-Giappone 1-3 (23-25, 25-21, 19-25, 23-25)
22/5: Giappone-USA 1-3 (21-25, 26-24, 21-25, 20-25), Bulgaria-Belgio 2-3 (25-19, 25-15, 22-25, 16-25, 13-15)
23/5: Belgio-Giappone (ore 16), Bulgaria-USA (ore 19.30)

Pool 3 – Brasilia, Brasile
21/5: Rep. Dominicana-Russia 3-1 (25-21, 22-25, 25-18, 28-26)
22/5: Brasile-Cina 3-0 (25-15, 25-21, 25-21), Cina-Russia 1-3 (22-25, 25-16, 16-25, 23-25)
23/5: Brasile-Rep. Dominicana (ore 1.00) Cina-Rep. Dominicana (ore 22)
24/5: Brasile-Russia (ore 1.00)

Pool 4 – Belgrado, Serbia
21/5: Corea del Sud-Turchia 0-3 (15-25, 26-28, 19-25), Serbia-Olanda 3-0 (25-15, 25-22, 25-19).
22/5: Serbia-Corea del Sud 3-1 (15-25, 25-18, 25-17, 25-14), Olanda-Turchia 1-3 (22-25, 14-25, 25-21, 15-25)
23/5: Olanda-Corea del Sud (ore 17), Serbia-Turchia (ore 20)

L.P.