Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Volleyball Nations League – L’Italia parte bene, Bosetti in doppia cifra

Inizia bene l’Italia nella Volleyball Nations League femminile 2019. Ad Opole, le azzurre di Mazzanti hanno superato le padrone di casa della Polonia per 3-2 (25-15, 25-22, 18-25, 21-25, 17-15) al termine di una prestazione molto convincente e che ha lasciato ben poco alle avversarie nei primi due set. Dal terzo set in poi è stata la Polonia a dettare il ritmo, approfittando di diversi passaggi a vuoto dell’Italia che, però, si è ripresa nel quinto set e, dopo un finale tirato e ricco di emozioni, ha conquistato la vittoria.
Migliore realizzatrice per le nostre è stata l’opposto Indre Sorokaite con 27 punti, prezioso il contributo dell’albizzatese Lucia Bosetti (14 punti), ma anche di Sarah Fahr (13) ed Elena Pietrini che nella prossima schiaccerà a Scandicci con coach Marco Mencarelli. (17 punti). Due i punti messi a segno, invece, per Francesca Villani, neo banda della UYBA, mentre Alessia Orro non è stata utilizzata.

“Siamo felici di aver iniziato questa VNL con una bella vittoria e soprattutto e contro un avversario di livello come la Polonia – commenta il ct Davide Mazzanti -. È stata una partita caratterizzata da alti e bassi, nella quale abbiamo alternato cose buone a momenti di difficoltà. Il cambio palla non è stato ai nostri livelli e in generale abbiamo fatto fatica in attacco. Dal terzo set in poi siamo calati anche nella fase di muro-difesa e così la Polonia ne ha approfittato. Nel complesso la cosa che mi fa più piacere è vedere come le ragazze, pur facendo parte di gruppi differenti, si stiano integrando molto bene, nonostante il tempo per lavorare non sia stato molto”.

Oggi le azzurre torneranno in campo alle ore 17.30 per affrontare la Thailandia. Anche questa gara, come le altre, sarà trasmessa in diretta streaming a pagamento sulla piattaforma online della Fivb volleyballworld.tv.

 

 

POLONIA – ITALIA 2-3 (15-25, 22-25, 25-18, 25-21, 15-17)
POLONIA: Kakolewska 12, Efimienko 2, Grajber 8, Medrzyk 18, Smarzek 28, Plesnierowicz, Libero: Stenzel. Wolosz 3, Bociek 1, Stysiak 1, Alagierska 6, Maj-Erwadt, Roznaski.  N.e: Witkowska, All. Nawrocki.
ITALIA: Malinov 6, Fahr 13, Pietrini 17, Sorokaite 27, Alberti 8, Bosetti 14. Libero: Parrocchiale. Nicoletti 1, Nwakalor, Villani 2. N.e: Botezat, De Bortoli. All. Mazzanti
Arbitri: Gerothodoros (Gre) e Oleynik (Rus).
Durata Set: 24′, 29′, 26’, 27’, 20’.
Polonia: 1 a, 9 bs, 9 m, 18 et.
Italia: 5 a, 11 bs, 15 m, 23 et.

CALENDARIO PRIMA TAPPA (21-23 maggio)

Pool 1 – Opole, Polonia       
21/5: Tailandia-Germania 3-0 (26-24, 25-19, 25-22), Polonia-Italia
22/5: Tailandia-Italia (ore 17.30), Polonia-Germania (ore 20.30)
23/5: Italia-Germania (ore 17.30), Polonia-Tailandia (ore 20.30)

Pool 2 – Ruse, Bulgaria
21/5: Belgio-USA 0-3 (23-25, 8-25, 22-25), Bulgaria-Giappone 1-3 (23-25, 25-21, 19-25, 23-25)
22/5: Giappone-USA (ore 16), Bulgaria-Belgio (19.30)
23/5: Belgio-Giappone (ore 16), Bulgaria-USA (ore 19.30)

Pool 3 – Brasilia, Brasile
21/5: Rep. Dominicana-Russia (ore 22)
22/5: Brasile-Cina (ore 1.00), Cina-Russia (ore 22)
23/5: Brasile-Rep. Dominicana (ore 1.00) Cina-Rep. Dominicana (ore 22)
24/5: Brasile-Russia (ore 1.00)

Pool 4 – Belgrado, Serbia
21/5: Corea del Sud-Turchia 0-3 (15-25, 26-28, 19-25), Serbia-Olanda 3-0 (25-15, 25-22, 25-19).
22/5: Serbia-Corea del Sud (ore 17), Olanda-Turchia (ore 20)
23/5: Olanda-Corea del Sud (ore 17), Serbia-Turchia (ore 20)

L.P.
(foto Federvolley)