Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo, UYBA Volley

Volleyball Nations League – Italia no stop, Giappone al tappeto

L’Italia non si ferma più: con una grande prova di forza, le azzurre dominano il Giappone per 3-0 (25-21, 25-16, 25-22) conquistando il settimo successo nella Volleyball Nations League 2019, il secondo in questo terzo round di gare ad Hong Kong dopo la vittoria di ieri sull’Olanda.
Le ragazze di Davide Mazzanti sono state protagoniste di una prova praticamente perfetta: ritmo alto, numero limitato di errori e una fase muro-difesa eccellente. A livello collettivo tutte le vice campionesse mondiali oggi si sono espresse al meglio, mostrando quell’identità di gioco ammirata nella passata rassegna iridata. Il Giappone, da sempre avversario molto ostico, per due set non è mai riuscito a impensierire le azzurre e solo nel terzo ha tentato di reagire, ma le ragazze di Mazzanti, complici anche i cambi, hanno disinnescato prontamente il pericolo.
La migliore marcatrice del match è stata Paola Egonu (20 punti), seguita da Elena Pietrini (13 punti) e da Lucia Bosetti (9 punti). Nettamente a favore dell’Italia il confronto sia a muro (16 a 3), 5 dei quali firmati da Anna Danesi, sia in battuta: 4 aces contro 1 delle nipponiche. Non entrate le farfalle Alessia Orro e Francesca Villani.
Il 3-0 sul Giappone, una delle diretta concorrenti, permette a De Gennaro e compagne salire al primo posto della classifica generale (7V e 21p), attualmente insieme alla Turchia, e soprattutto di compiere un altro importante passo verso la Final Six di Nanchino (3-7 luglio), obiettivo dichiarato dell’Italia.
Domani l’ultima giornata della tappa di Hong Kong vivrà il clou con la super sfida tra le azzurre e la Cina (ore 14.30 diretta su EuroSport Player e Volleyballworld.tv).

herbots belgio volleyball.worldNel frattempo, ieri sera è scesa in campo un’altra farfalla: Britt Herbots. La schiacciatrice è stata la migliore del Belgio che, tra le mura amiche, ha battuto 3-0 (25-22, 25-20, 25-22) la Russia. Per Herbots la bellezza di 20 punti (1 muro e 1 ace). Stasera alle ore 20.15 sfiderà la Polonia.

ITALIA – GIAPPONE 3-0 (25-21, 25-16, 25-22)    
ITALIA: Malinov 6, Fahr 7, Pietrini 13, Egonu 20, Danesi 8, Bosetti 9. Libero: De Gennaro. Sorokaite 4, Chirichella 1, Parrocchiale. N.e: Alberti, Orro, Sylla, Villani. All. Mazzanti
GIAPPONE: Ishii 12, Nabeya 9, Okumura 4, Koga 1, Watanabe, Seki. Libero: Moriya. Sato, Kobata (L), Kurogo 6, Akutagawa 1, Osanai. N.e: Iwasaka, Shinnabe. All. Nakada
Durata set: 27’, 23’, 27’.
Arbitri: Kang (Kor) e Pashkevich (Rus).
Italia: 4 a, 11 bs, 16 m, 26 et.
Giappone: 1 a, 1 bs, 3 m, 7 et.

L.P.
(foto volleyball.world)