Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

Verso Pontedera, Javorcic: “Dimostriamo di essere maturi”

Tra palco e realtà, si ritorna alla realtà. Prima però, ancora uno sguardo al palco. E a un centenario che non può lasciare indifferenti. Neppure uno professionista scafato come Ivan Javorcic: “Non mi aspettavo un’accoglienza come quella di ieri sera. Mi ha fatto piacere. Un mix di orgoglio e soddisfazione personale. Ma devo dire che mi sono sentito un po’ a disagio nell’essere paragonato a certi personaggi del passato. Molto più grandi di me. Sono rimasto colpito. Penso che anche un tifoso medio meriti più ribalta di me”.
Ribalta integrale invece per la sfida di domani con il Pontedera (ore 18.30, stadio “Mannucci”). Confronto diretto dalle difficoltà oggettive: “Sarà molto importante per loro. Hanno bisogno di punti. Noi dobbiamo migliorare i nostri numeri in trasferta. Playoff? Vogliamo pensare solo alla prossima partita. E’ sempre stato così. Quanto alla classifica la guarderemo dopo Arzachena. Sarà più attendibile. Ma non diciamo che possiamo giocare con più leggerezza. Bisogna fare molta attenzione”.                                                                  

Gucci e Lombardoni fuori ancora per un po’ (2 e 4/5 settimane), non ci si sposta dal 3-5-2 con Mangano in porta; Molnar, Battistini, Boffelli dietro; Mora, Gazo, Fietta, Ghioldi e Galli in mediana; Santana e Mastroianni in avanti. Ivan Drago riparte dall’inquilino dei pali: “Non è un caso che giochi Giulio. C’è una gestione precisa. Anche sul fatto della scelta di farlo giocare in trasferta. In difesa non dovrebbe essere tra gli undici Zaro che ha patito un attacco influenzale”. L’impegno in Valdarno chiude una settimana suggestiva sul piano storico ma impegnativa su quello emotivo. Ancora lo spalatino: “Abbiamo la consapevolezza di poter vincere tutte le partite. E non vado oltre. Dovremo dimostrare di essere maturi”. Motivazione extra. Semmai ne servisse una.                            

I 22 convocati per il match di domani (ore 14.30, stadio “Ettore Mannucci”) con il Pontedera (tra parentesi i numeri di maglia):
Portieri: Mangano (12), Tornaghi (1)
Difensori: Battistini (4), Boffelli (15), Marcone (2), Molnar (5), Zaro (19)
Centrocampisti: Bertoni (14), Colombo (21), Cottarelli (27), Disabato (8), Fietta (16), Galli (3), Gazo (13), Ghioldi (23), Mora (20), Pedone (24), Sané (25)
Attaccanti: Le Noci (10), Mastroianni (17), Parker (7), Santana (11)

- PROGRAMMA E CLASSIFICA             

Giovanni Castiglioni