Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Eccellenza girone A

Momento no del Verbano, la Sestese espugna la Bombonera 2-1

BESOZZOSeconda sconfitta consecutiva casalinga per il Verbano che cede 2-1 a un’ottima Sestese, capace di ribaltare l’iniziale vantaggio dei padroni di casa. 

FISCHIO D’INIZIO – Solito 4-3-3 per il Verbano con mister Cotta che, senza l’indisponibile Mira, affida le chiavi del centrocampo a Galli, affiancato da Dal Santo e Malvestio. In attacco Caldirola agisce alle spalle di Banfi e Vezzi; dietro linea difensiva composta da Scurati, Pescara, Castelli e Micheli, schierata davanti all’inamovibile Spadavecchia tra i pali. Modulo speculare per la Sestese con Leontini che, abbassandosi sulla linea del centrocampo, ha il compito di ispirare la manovra offensiva dei suoi.

PRIMO TEMPO – Avvio timido della Sestese con il Verbano che trova subito il vantaggio al 10’ grazie a Vezzi, abile a ribattere in rete la respinta di Catanese sul tiro di Banfi. La Sestese si scuote e reagisce immediatamente spaventando prima la retroguardia rossonera con Ballgjini e trovando poi il pareggio con l’inzuccata a porta spalancata di Ianni. Dopo il pari momento favorevole per la Sestese che però progressivamente si spegne e nel finale di tempo esce nuovamente il Verbano. Il risultato comunque non cambia e le due squadre rientrano negli spogliatoi con un pareggio tutto sommato giusto.

SECONDO TEMPO – Ripresa dai ritmi ancor più blandi del primo tempo. Alla prima vera occasione la Sestese trova il vantaggio con il neoentrato Mehmetaj (65′) che approfitta della gentile collaborazione della difesa del Verbano per firmare la rete che vale la vittoria. Il Verbano accusa il colpo e, eccezion fatta per un paio di labili occasioni, non riesce mai a rendersi realmente pericoloso. Vittoria meritata per la Sestese, scesa in campo nel secondo tempo con maggior convinzione.

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

49′: finisce qui! La Sestese gestisce con esperienza il vantaggio e si porta meritatamente a casa il successo. Risultato finale: 2-1.

45′: quattro minuti di recupero, quattro minuti di speranza per il Verbano

43′: errore di Gecchele che si fa scippare il pallone da Ianni innescando un pericoloso due contro uno, ma Ianni incespica e perde l’attimo per servire il compagno in area a porta vuota.

38′: Vezzi prova l’azione in solitaria, rientra e tira di sinistro; facile per Catanese.

37′: prova a farsi vedere davanti il Verbano con la conclusione dal limite di Scurati, larga di qualche metro.

35′: la Sestese continua a spingere, il Verbano sembra alle corde.

26′: Okaingni scatenato prova ad avviare un contropiede e Castelli non ha altra scelta che spendere il giallo.

20′GOOOL DELLA SESTESE!!! Mehmetaj appena entrato firma il 2-1!! Lancio lungo di Comani per l’attaccante che scherza con i due centrali e si presenta a tu per tu con Spadavecchia anticipandolo sull’uscita con un tocco di punta.

19′: doppio cambio per la Sestese: Mehmetaj prende il posto di Ballgjini, Lombardo rileva Nalesso.

12′: match bloccato, Cotta si gioca la carta Oldrini che rileva uno spento Caldirola.

9′: angolo per la Sestese che riesce a portare Ballgjini al tiro in girata, ma un muro di gambe smorza il pallone che finisce docilmente tra le mani di Spadavecchia.

7′: avvio dai ritmi blandi, le due squadre sembrano volersi studiare.

Ore 16.28: fischio d’inizio della ripresa.

PRIMO TEMPO

46′: nulla di eclatante in questa fase finale. Squadre negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

45′: un minuto di recupero.

42′: occasionissima Verbano! Banfi a tu per tu con Catanese prova il pallonetto che si spegne di un nulla a lato. Okaingni era comunque a sorvegliare la traiettoria.

37′: vertiginoso calo del ritmo in questa fase finale con le due squadre bloccate a centrocampo.

34′: ci prova Okaingni dalla distanza, conclusione decisamente alta sulla traversa.

31′: scossa Verbano! Lancio lungo per Caldirola che prova a incrociare di mancino, ma è provvidenziale la chiusura di Ogaingni.

28′: punizione dalla destra di Comani, Spadavecchia respinge di pugno senza troppi problemi.

25′: fase molto tattica: la Sestese prova ad amministrare il gioco, mentre il Verbano gioca d’attesa.

17′: intervento duro di Rovrena per bloccare la ripartenza di Galli; giallo sacrosanto per il capitano della Sestese.

15′: il Verbano sbanda pericolosamente dietro. Filtrante di Ballgjini per l’inserimento di Leontini che da buona posizione svirgola col mancino graziando Spadavecchia.

14′GOOOOL DELLA SESTESE!!! Su un cross dalla sinistra Ballgjini, tra l’immobilismo generale della difesa, gioca di sponda per Ianni che da due passi la appoggia di testa a porta vuota.

12′: immediata reazione degli ospiti con Ballgjini che si presenta solo contro Spadavecchia, ma si fa ipnotizzare calciando addosso all’estremo difensore.

10′GOOOL DEL VERBANO!! Conclusione potente di Banfi, Catanese si oppone come può, ma il pallone carambola sui piedi di Vezzi che è bravo a coordinarsi al volo e a scaricare in rete l’1-0.

7′: dopo un inizio timido la Sestese prova a farsi vedere davanti con una bella sgroppata di Okaingni sull’out di destra; nessun pericolo per la difesa di casa.

4′: lancio lungo per Vezzi, ma si alza la bandierina dell’assistente a segnalare il fuorigioco.

Ore 15.29: fischio d’inizio!

Ore 15.28: le squadre fanno il loro ingresso in campo.

IL TABELLINO
VERBANO – SESTESE 1-2 (1-1)
Verbano: Spadavecchia, Scurati, Gecchele, Galli (25′ st Bianchi), Pescara, Castelli, Dal Santo, Malvestio, Vezzi, Cladirola (12′ st Oldrini), Banfi. A disposizione: Berton, Assui Koffi, Micheli, Santagostino, Caliman. Allenatore: Cotta
Sestese: Catanese, Okaingni (44′ st Coulibaly), Candolini, Rovrena, Novello, Botturi, Nalesso (19′ st Lombardo), Comani, Ianni (43′ st Del Vitto), Leontini (40′ st Ventola), Balagjini (19′ st Mehmetaj). A disposizione: Passaretta, Siano, Del Vitto. Allenatore: Gennari
Arbitro: Guzzabocca di Seregno (Mezzalira di Varese – Pirola di Abbiategrasso
Marcatori: pt: 10′ Vezzi (V), 14′ Ianni (S); 20′ Mehmetaj (S).
Note: soleggiato, campo non in perfette condizioni. Spettatori: circa 200. Ammoniti: Rovrena (S), Pescara (V), Scurati (V), Castelli (V), Mehmetaj (S), Ventola (S), Okaingni (S), Malvestio (V). Angoli: 1-3. Recuperi: 1′+4′

- COMMENTI E PAGELLE

- RISULTATI E CLASSIFICA

Inviato Matteo Carraro