Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A, Varese Calcio

Varese salvo, per ora. Fallimento rinviato

Oggi pomeriggio alle 15.30 nel Tribunale di Varese si è tenuta l’udienza fallimentare del Varese Calcio e davanti al giudice si è esclusivamente presentato l’avvocato Mauro Nucera che cura gli interessi della Macron di Luca Grimi, uno dei principali creditori del Varese. Non era invece presente la controparte, ovvero il Varese. In Tribunale c’erano l’avvocato dei giocatori Marina Manfredi e l’ex segretario del club Andrea Martinuzzi.
A quello della Macron si è aggiunto un secondo ricorso, quello dello studio legale Colombetti (presente anche lui) che avanza un credito col Varese. Il giudice ha riassunto le due procedure e ha rinviato l’udienza spostandola alle ore 9 del 16 aprile prossimo. Il Varese ha tempo fino a quella data per poter sistemare quei debiti onde evitare il fallimento.

L’avvocato Nucera. che rappresenta anche altri creditori come la ditta Vanoni e l’ex ds Merlin, è stato contattato nei giorni scorsi da Altomonte, rappresentante del gruppo che sta acquisendo il club biancorosso, e, nel caso in cui l’operazione vada a buon fine, le parti si siederanno al tavolo per trovare un accordo.

Nel frattempo sul fronte passaggio di società non ci sono ancora novità sostanziali: Claudio Benecchi sta procedendo a trovare le garanzie necessarie per coprire una parte del debito. Nel momento in cui ne disporrà si potrà procedere al passaggio di quote.

Elisa Cascioli