Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A, Varese Calcio

Poker del Varese in Coppa, liguri eliminati. Ora basta il pari – VIDEO

SOLBIATE ARNO (Va) - A far dimenticare per un attimo le tristi e complicate vicende societarie ci pensa la squadra che regala ai tifosi una tonda vittoria in Coppa Italia contro il Finale Ligure. Sul campo casalingo di “Solbiate Arno” i biancorossi calano il poker ed eliminano dalla competizione gli avversari liguri. Ora sarà decisiva la terza e ultima partita del girone in trasferta a Canelli (provincia di Asti): a fronte del 4-0, al Varese basterà un pareggio per passare ai quarti di finale (il Canelli a Finale Ligure aveva vinto 2-0).

FOTOGALLERY 05 varese-finale ligure  2-0 06 varese-finale ligure 13 varese-finale ligure 4-0

 

 

 

FISCHIO D’INIZIO – Una sola novità nella formazione del Varese in cui risulta assente Travaglini per motivi scolastici, al suo posto stringe i denti Simonetto che scende in campo nonostante gli acciacchi alla coscia. Centrocampo affidato a Gestra e Moceri, in avanti Camarà, Lercara e Scaramuzza a supporto di Moceri.
Gli avversari rispondono col 4-3-3.
In tribuna non è presente Domenico Altomonte: la cessione societaria ha subito una brusca frenata. Si sistema sugli spalti invece Claudio Benecchi.

LA PARTITA - Il Varese colleziona subito la prima occasione al secondo minuto con Moceri che la spreca malamente calciando debolmente fuori. Poi non succede più niente per i restanti venti minuti. L’episodio che sblocca la gara è la parata del portiere al tocco del portiere che per l’arbitro avviene appena fuori l’area. Il direttore di gara estrae il rosso diretto per il numero uno. Sulla punizione la barriera si apre e Camarà fredda il numero 12 appena entrato firmando l’1-0. Il gol dà fiducia al Varese che nei minuti seguenti prova ad arrotondare il risultato. Al 34′ c’è l’incursione di Lercara che, accerchiato in area, prova a concludere trovando l’opposizione di Bozzo. Tre minuti dopo ecco il destro di Scaramuzza dal vertice dell’area: il portiere si invola e para in angolo. In pieno recupero Bozzo sbaglia un rinvio, Moceri prova ad approfittarne ma il suo diagonale termina fuori di un soffio. Al 48′ c’è ancora tempo per un’ultima azione prima dell’intervallo: sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il numero di Scaramuzza che si gira e scaraventa in porta trovando la deviazione miracolosa della difesa sulla linea di porta.
Nella ripresa il Varese raddoppia con M’Zoughi: al 12′ cross su punizione di Gestra per il difensore, lasciato tutto solo in area, che si tuffa e manda la sfera in porta di testa. Il Varese continua ad attaccare alla ricerca del 3-0 che arriva al 38′ su rigore: fallo di mano di Galli e gol dal dischetto di Camarà che firma la doppietta personale.
Non finisce qui perché un minuto prima della fine c’è il 4-0 che porta la firma di Gestra, la sua conclusione, deviata da un avversario, finisce nell’angolino.

- HIGHLIGHTS

LA DIRETTA

SECONDO TEMPO

44′ GOL: poker del Varese. Ci pensa Gestra complice una deviazione. Palla all’angolino e gol del 4-0.

38′ GOL: il Varese trova il tris con Camarà che dal dischetto batte Bozzo.

37′ RIGORE: fallo di mano di Galli.

35′: Buba Silla, chiamato a gran voce dal pubblico, sostituisce uno stremato Lercara.

34′: cross di Lercara per il tocco al volo di Scaramuzza che trova la parata di piede di Bozzo.

25′: a fronte del 2-0 del Canelli al Finale Ligure nella prima giornata, al Varese serve il terzo gol per poi poter passare il turno anche in caso di pareggio nella trasferta di Canelli di mercoledì prossimo.

20′: esce Moceri, entra Mondoni.

18′: i liguri si giocano l’ultimo cambio.

12′ GOL: cross su punizione di Gestra per il tuffo di testa di M’Zoughi che trova il 2-0.

10′: lancio lungo di Gestra per Scaramuzza che avanza, si aggiusta il pallone e spedisce fuori.

9′: recupero palla di Bianchi che tenta la botta da fuori mandando alle stelle.

1′: due cambi per il Finale.

PRIMO TEMPO

48′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il numero di Scaramuzza che si gira e scaraventa in porta trovando la deviazione miracolosa della difesa.

47′: Bozzo sbaglia un rinvio, Moceri prova ad approfittarne ma il suo diagonale termina fuori di un soffio.

45′: tre minuti di recupero.

39′: destro di Scaramuzza dal vertice dell’area, il portiere si invola e para in angolo.

36′: tiro-cross di Scaramuzza intercettato dal portiere, sul secondo palo nessun biancorosso arriva alla sfera.

34′: incursione di Lercara che, accerchiato in area, prova a concludere trovando l’opposizione di Bozzo.

20′ GOL: sulla punizione c’è il gol di Camarà che sblocca la partita. Varese-Finale 1-0.

20′: il numero 12 entra al posto di Buonocore.

19′ ROSSO: espulsione per il portiere del Finale che allontana il tentativo di Moceri: per l’arbitro è appena fuori dall’area, il guardalinee non si oppone alla decisione. Finale in dieci.

17′: conclusione dal limite di Lercara, Camarà prova a deviarla in porta in corsa, ma si alza la bandierina.

15′: praticamente nulla da segnalare nel primo quarto d’ora.

3′: Moceri spreca malamente una ghiotta occasione. Non approfitta dell’indecisione del portiere e, a porta vuota, spedisce fuori per di più un tiro debole.

ore 14.30: il Finale batte il calcio d’inizio.

ore 14.28: le squadre fanno il loro ingresso in campo. Divisa bianca per i padroni di casa del Varese, maglia giallorosa per gli ospiti.

- IL MESSAGGIO DEI GIOCATORI

- PAGELLE

IL TABELLINO
Varese-Finale Ligure 4-0 (1-0)
Varese 4-2-3-1: Scapolo; Lonardi L., Simonetto, M’Zoughi, Bianchi; Gestra, Marinali; Camarà, Lercara (35′ st Silla), Scaramuzza; Moceri (20′ st Mondoni). A disposizione: Martignoni, Lonardi, Barone, Klos, Masinari, Seno, Ovalle. All. Improta (Domenicali squalificato).
Finale Ligure 4-3-3: Stavros; Conti (30′ pt Galli), Salata, Massa, Finocchio (1′ st De Benedetti); Pollero (18′ st Boragno), Ghigliazza Buonocore (20′ pt Bozzo); Conrieri, Ferrara (1′ st Godena), Genta. A disposizione Maiano, Vallerga, Sgambato. All. Porzio.
Arbitro: Crainich di Conegliano (Pandolfo e Codemo di Castelfranco Veneto).
Marcatori: pt: 21′ Camarà (V); st: 12′ M’Zoughi (V), 38′ Camarà (V), 45′ Gestra (V).
Note – Giornata fredda, cielo coperto. Terreno di gioco in cattive condizioni. Spettatori circa 300. Espulso Stavros (F) al 20′ pt per gioco non regolamentare. Ammoniti: M’Zoughi (V), Conti, Massa (F). Angoli: 7-1.

Elisa Cascioli