Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Prima Categoria girone A

Vanzaghellese-Cas da batticuore, Folgore-Valceresio può valere doppio

Dopo una settimana intensissima dove hanno tenuto banco diversi recuperi della 18° e della 19° giornata, la classifica ha subito nuovi scossoni rimescolando nuovamente tutte le carte ed il bello, probabilmente, continua ad essere questo.
Al di là che non tutte abbiano ancora le stesse partite disputate, da giovedì in vetta abbiamo Cas Sacconago e Gorla Maggiore.
Ai bustocchi tocca il big match in casa della Vanzaghellese e ci arrivano con la serenità giusta come afferma mister Cau: “Vincere col Tre Valli ci ha dato non solo punti difficili ma anche la tranquillità per presentarci in casa di una corazzata consapevoli ma senza obblighi, tutto potrà succedere, quello che è certo è che ce la giocheremo ad armi pari”. Dal canto loro gli uomini di Trubia devono invece riscattare il passo falso maturato contro l’Aurora e fare più punti possibili per rimanere nella parte alta del gruppo delle big.
Momento d’oro per il Gorla Maggiore di mister Contaldo che con sei punti nelle ultime due uscite si è rimesso davanti a tutti. Delicatissima la sfida con il Tradate, al contrario in un periodo di appannamento, dove bisognerà metterci tutta l’attenzione possibile per non vanificare il lavoro dell’ultima settimana.
Dopo la doppia sosta causa campi impraticabili torna a giocare anche la Folgore Legnano e lo fa contro una signora squadra qual è la Valceresio. I ragazzi di Arcisate puntano al colpaccio per dare un chiaro segnale a questo campionato e per rimanere dentro (o vicinissimi) alla zona playoff.
Con la vittoria in extremis di mercoledì a Vanzaghello, potrebbe essersi messa alle spalle il periodo no l’Aurora Cerro Cantalupo, la prova in trasferta ad Ispra cade a fagiolo proprio per dare conferma di questo; le stesse parole potremmo però utilizzarle anche per gli uomini di Pasetti che dopo aver risalito la china ora non possono più sbagliare se vogliono nutrire ancora qualche speranza di post season.
All’andata proprio il Luino Maccagno fece un brutto scherzetto al Cantello Belfortese, l’obiettivo per il fanalino di coda è ripetersi, l’obiettivo per i varesini è dimostrare che gli scivoloni sono solo un ricordo e che non si può più scherzare col fuoco.
Con il poker rifilato al Brebbia giovedì sera, l’Arsaghese è tornata a respirare ma sa bene che ora non ci si può distrarre, tanto meno con una formazione come la SolbiateseInsubria sempre rognosa e compatta fino alla fine dei novanta minuti.
Tra gli scontri salvezza annoveriamo, invece, Antoniana – Union Tre Valli e Brebbia – San Marco.
In fiducia i Pavone boys, puntano a mettere in cascina altro fieno contro una diretta concorrente come il Tre Valli che giovedì in casa del Cas ha dimostrato di essere ancora viva; sulla stessa barca, nonostante qualche punto di differenza, Brebbia e San Marco, in particolare questi ultimi a cui il successo manca addirittura dal 16 dicembre, vincere varrebbe moltissimo per entrambe.

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Mariella Lamonica