Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Fotogallery, Motori

Vallelunga, cala il sipario sul Civ. Mv Agusta domina la tappa con uno Stirpe scatenato

Nel weekend appena trascorso è calato il sipario sulla spettacolare e intensa stagione 2019 dell’Elf CIV Campionato Italiano Velocità settore motociclismo. L’ultima tappa è stata quella di Vallelunga, alle porte di Roma, dove sono stati assegnati gli ultimi allori tricolori ancora vacanti.

I piloti della casa biancorossa MV Agusta, si sono messi bene in evidenza, in particolar modo il romano Davide Stirpe del team Extreme Racing Bardhal, nella classe SuperSport 600 ha dominato le due gare “casalinghe”, supportato da numerosi e scatenati fan accorsi all’autodromo a fare il tifo per lui, ottenendo anche i migliori tempi in prova e la pole position, concludendo la stagione al terzo posto nella generale, sfiorando per soli 3 punti la piazza d’onore alle spalle del nuovo Campione Italiano Lorenzo Gabellini e di Massimo Roccoli, entrambi su Yamaha; nella stessa classe, due piazzamenti nelle retrovie per l’altro pilota MV, Manuel Mazzullo.

Anche nella classe regina, la Superbike SBK, doppietta del pluricampione Michele Pirro su Ducati del team Barni, già campione due settimane or sono al Mugello, che ha lasciato solo le briciole agli avversari in questa ultima tappa del campionato, conquistando anche la pole; bene si è comportato Lorenzo Savadori su Aprilia del team Nuova M2 Racing che, pur lamentando un non ottimale grip sulla pista romana, ha lottato fino alla fine ottenendo due buoni secondi posti e la piazza d’onore in campionato; seguite questo talentuoso ragazzo romagnolo (guarda caso…) che l’anno prossimo approderà nel mondiale SBK.

Nel National Trophy 600, gli altri due piloti in sella alle moto varesine MV, Nicholas Luzzi e Giacomo Luminari, sono finiti rispettivamente al 7° e 22° posto.

Gli altri verdetti tricolori hanno visto trionfare in Premoto 3 Luca Lunetta, in Moto 3 Nicholas Spinelli e in Superspot 300 Thomas Brianti.

Grazie per averci seguito in questa nostra nuova avventura come inviati speciali sui circuiti e un arrivederci alla prossima stagione 2020.

Fabrizio Gamberini – Andre Corrini
Foto Gamberini e Corrini