Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Collabora con Noi, Giovanili

Valceresio – Giovanissimi 2004, addio alla vittoria del campionato a testa alta

ALLIEVI PROVINCIALI 2002

Jeraghese – Valceresio 1-3
Valceresio: Vavassori, Adro, Butruce, Sofia (st Gomes Tanzi), Monceri, Cecchini, Montini (st Valli), Cabrio, Cervone, Gioppo (st Canciani), Edson (st Casciana). All. Realini.
Marcatori: Cervone, Gioppo, Sofia (R)

21esima vittoria consecutiva degli Allievi 2002 di Realini che conservano 4 punti di vantaggio sul Bosto. Non è stata tuttavia una buona prestazione per la Valceresio, complice campo e il gran caldo. La capolista tuttavia parte forte e dopo una decina di minuti Cervone converte in rete l’assist di Sofia. Dopo il vantaggio la Valceresio continua ad attaccare e confeziona un paio di occasioni con Gioppo (palo) e Cervone che di testa mette fuori. Al 20° Gioppo salta un paio di avversari e viene steso: su calcio di punizione segna il 2-0.
La ripresa comincia con la Valceresio in attacco: Cervone viene atterrato in area e Sofia sigla il 3-0 su calcio di rigore. A questo punto la Valceresio smette di giocare e subisce la squadra di casa che al 20° trova il gol in mischia. La partita si trascina fino a cinque minuti dalla fine quando l’arbitro su retropassaggio involontario di Monceri, raccolto da Vavassori, fischia un improbabile calcio di rigore per la Jeraghese: si crea un parapiglia che porta all’espulsione dello stesso Vavassori. Alla fine nonostante le proteste il rigore viene battuto e Canciani, il portiere 2003 appena entrato para per il definitivo 3-1 a favore della Valceresio.
Realini: “Oggi non siamo stati bravi nell’approccio alla partita, poca concentrazione, atteggiamento sbagliato e presuntuoso. Questa non è la strada giusta, posso capire le attenuanti ma oggi potevamo lasciare punti importanti. Quindi da lunedì dovrò chiarire alcune cose con i ragazzi, detto questo prendiamoci i 3 punti ed andiamo avanti. Infine vorrei segnalare il grave errore del direttore di gara, inaccettabile, perché qui non si tratta di discutere se un rigore o un fuorigioco ci fosse o no, qui si è alterato il regolamento, non si può decretare un rigore per un retropassaggio.”

- LE ALTRE PARTITE

___________________________________________________________________________

ALLIEVI PROVINCIALI 2003

Accademia Varesina – Valceresio 0-1
Valceresio: Bevilacqua, Gelay, Cinquepalmi (st Bosio), Orru, Di Benedetto, Cera, Flamini (st Raimondi), Baggio, Nardelli (st Zotti), Marchisella (st Orlando), Di Gennaro (st Mazzoleni), A disposizione: Alogna, Viscardi. All. Sestagalli.
Marcatore: Baggio.

Gli Allievi 2003 di Sestagalli si impongono sull’Accademia Varesina, mantenendosi al terzo posto della classifica. Dopo un primo tempo sofferto, la Valceresio si scioglie nella ripresa andando in gol con Baggio e meritando i tre punti con buone trame di gioco e diverse occasioni da rete non sfruttate. Prossimo impegno sabato al Peppino Prisco contro la France Sport.
Sestagalli: “Ogni volta che questa squadra subisce una sconfitta (e a dire il vero in due anni è successo poche volte), aleggia tutto intorno un’aria di disfattismo che non rende giustizia al lavoro dei ragazzi ed alla crescita di un gruppo che era partito due anni fa tra mille problemi. Faccio i complimenti alla squadra, non per la partita di sabato, ma per tutto ciò che hanno fatto fino ad ora. Avevo chiesto ai ragazzi una reazione “da squadra”, dopo la sconfitta in Coppa Varese, e sono stato accontentato. Ora avanti, come sempre, a testa altissima”.

- LE ALTRE PARTITE

__________________________________________________________________________

GIOVANISSIMI PROVINCIALI 2004

Valceresio – Morazzone 0-1
Valceresio: Errico (Sculco), Fazio, Di Napoli (Giordano), Rosciano, Premoli, Pallaro (Rocca), Vanoli (Pradelli) , De Giuseppe, Brunello (Trovò), Campo, Marchio. A disposizione: Rigoni, Lo Presti, Galasso, Nicotra. Allenatore: Daniele Marchesi

Si infrangono sullo scoglio Morazzone i sogni regionali dei Giovanissimi 2004 di Marchesi. La Valceresio aveva un solo risultato a disposizione per riaprire il campionato: la vittoria. Alla fine i 3 punti sono però andati al Morazzone. Il primo tempo è molto equilibrato ed entrambe le squadre non si scoprono ma provano ad imporsi con due stili di gioco opposti: ricerca di ampiezza e giocate rapide per la Valceresio, ricerca sistematica dei propri attaccanti attraverso giocate lunghe per il Morazzone. Dopo un primo tempo senza emozioni, il secondo tempo è ricco di occasioni. La Valceresio preme sull’acceleratore e crea almeno quattro buone occasioni per portarsi in vantaggio. Prima è De Giuseppe che sorprende il portiere fuori dai pali con un pallonetto dai venti metri ma la conclusione esce di pochi centimetri a lato. Poi è Campo che scambia alla perfezione con Pradelli al limite dell’area e conclude a botta sicura ma anche in questo caso manca precisione. Successivamente, su un bellissimo cross di De Giuseppe a seguito di una bella azione di squadra, è bravo Marchio a colpire di testa da distanza ravvicinata ma il portiere del Morazzone si supera e compie un miracolo per salvare la sua porta. Il Morazzone colpisce un palo su azione da calcio piazzato con Errico battuto. La sensazione è che il gol sia nell’aria e su una bella punizione di Pradelli che scodella in area, prima Fazio e poi De Giuseppe trovano l’opposizione di un avversario sulla linea di porta. A cinque minuti dalla fine, il Morazzone passa in vantaggio con una punizione al limite dell’area: è la rete che chiude partita e campionato. Un in bocca al lupo al portiere della Valceresio Errico che dopo uno scontro di gioco ha subito un colpo alla testa ed è stato trasportato in ospedale, per fortuna senza gravi conseguenze. Prossimo impegno domenica mattina a Sumirago contro l’Accademia Visconti.
Marchesi: “Purtroppo il risultato ci condanna ma la prestazione di oggi mi riempie d’orgoglio. I ragazzi hanno messo in campo il cuore e la testa, hanno lottato dal primo all’ultimo minuto e meritavano un epilogo differente, anche per quanto dimostrato sul campo. La nostra maturazione sotto tutti gli aspetti rispetto alla sfida dell’andata è stata esponenziale. Alleno dei ragazzi fantastici che meritano di togliersi tantissime soddisfazioni, sono certo che il loro futuro sarà roseo. Complimenti al Morazzone: vince il campionato una grande squadra. Contro di noi ha segnato 3 gol in due partite: nelle altre 17 partite ne ha segnati 158.”

- LE ALTRE PARTITE

____________________________________________________________________________

GIOVANISSIMI PROVINCIALI 2005

Valceresio – Gavirate 6-0
Valceresio: Sculco, Masini Pietro, Nicotra (Cremona), Pagani (Solari), Zocchi, Graglini, Caprioli (Cardelli), Incendi, Gatti (Albini), Trovò (Masini Luca), Fabbrini (Shahini). All. Visconti.
Marcatori: 2 Trovò, Fabbrini, Incendi, 2 Cardelli

Altra prova di persona e di qualità per i Giovanissimi 2005 di Visconti che centrano la nona vittoria consecutiva nel campionato primaverile. La partita la sblocca subito Trovò: palla filtrante di Incendi, ottimo taglio di Trovò che si trova uno contro uno con il portiere e insacca la palla in rete. Il 2-0 lo realizza Fabbrini: ottimo assist di Pagani e pregevole attacco allo spazio di Fabbrini. Il 3-0 è opera ancora di Trovò con azione fotocopia del primo gol. La squadra avversaria è organizzata e cerca di giocare e impensierire la retroguardia della Valceresio, ma senza creare azioni pericolose, perché la squadra di casa è attenta e concentrata. Il 4-0 lo realizza Incendi con un gol capolavoro: recupera palla, scarta due avversari e fa partire un gran tiro che si insacca all’incrocio dei pali. Il secondo tempo inizia con ritmi bassi e tanti errori tecnici, ma i nuovi entrati della Valceresio hanno voglia di mettersi in mostra: Cardelli porta la squadra sul 5-0 su assist di Albini e realizza il 6-0 su calcio di rigore per atterramento di Luca Masini. Prossimo impegno domenica contro l’Arnate.
Visconti: “Soddisfatto per l’atteggiamento di tutto il gruppo: dopo la partita contro il Lonate non era facile stare concentrati e umili come hanno fatto, dobbiamo riconfermarci di domenica in domenica senza mai accontentarci.”

- LE ALTRE PARTITE

Valceresio A. Audax