Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A, Varese Calcio

Tutto pronto per Lazzate con un’occhio alla prossima settimana

QUI SOCIETA’ – Nessuna novità di rilievo, siamo chiari, però le dichiarazioni di ieri di Altomonte e dell’avvocato Manfredi lasciano ben sperare. La trattativa, per la verità lo si dice da un pezzo, è in dirittura d’arrivo e la prossima dovrebbe essere la settimana giusta. Staremo a vedere, nel frattempo concentriamoci sulla partita di domani a Lazzate.

QUI SQUADRA - L’entusiasmo, sportivamente parlando, non può ovviamente essere alle stelle in un gruppo che mercoledì ha digerito un’amara uscita di scena in Coppa Italia. La manifestazione nazionale poteva essere un vero e proprio spiraglio considerato che mette in palio la promozione in Serie D e invece adesso i biancorossi si ritrovano fuori da qualsiasi tipo di obiettivo. Il campionato, che prometteva grandi cose fino a dicembre, è stato pesantemente condizionato dalla società malsana. Sconfitte a tavolino, penalità, rosa ridotta e anche il non avere più uno stadio in cui giocare hanno giocato negativamente sulla classifica. Nonostante i 33 punti collezionati che farebbero stare tranquilla qualsiasi squadra, non è così per il Varese su cui pende una pesante penalizzazione (da quantificare, ma potrebbe anche essere di 16 punti) per le vertenze non saldate. Se dovessero arrivare durante questa stagione significherebbe ritrovarsi a lottare nelle zone basse. L’incubo dunque non è ancora finito e il club sembra proprio non riuscire a svegliarsi dalla fase rem. Ad ogni modo domani il gruppo sarà regolarmente in trasferta a Lazzate e noi di Varese Sport vi racconteremo il match in diretta.
Stamattina Camarà e compagni hanno effettuato la rifinitura a Induno Olona agli ordini di mister Domenicali che domani sarà regolarmente in panchina dopo aver scontato la squalifica. Formazione quasi fatta con qualche dubbio: in porta Scapolo, centrali di difesa Travaglini e Simonetto con esterni Lonardi e M’Zoughi che sarà preferito a Bianchi. Gestra e Marinali a centrocampo dietro a Mondoni, Lercara e Scaramuzza con Camarà prima punta al posto di Moceri ancora out.

- IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA E LA CLASSIFICA 

Michele Marocco
Elisa Cascioli