Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Arti Marziali

Tomellini d’oro e Campi di bronzo a Torino, medaglia internazionale per Sagunti

Grandi risultati per i judoka varesini e dell’alto milanese impegnati su due fronti nello scorso fine settimana.

Junior e senior a Torino per il Gran Prix nazionale e i cadetti con la rappresentativa lombarda a Koroska per il trofeo internazionale Zavarolvalnica Sava Koroska Open 2019 che ha visto presenti, oltre agli atleti italiani, judoka kazaki, russi, moldavi, olandesi, tedeschi, austriaci, croati, sloveni ed altri ancora.

Presenti con la rappresentativa della Fijlkam Lombardia guidata dal vice presidente Cinzia Cavazzuti e dal tecnico Alessandro Comi, Christian Sagunti (CSG Busto Garolfo), Assen Pessina (Judo Club Castellanza), Angelica Zanesco (Pro Patria Judo Busto Arsizio).
Sfortunata la gara di Assen Pessina che si infortuna durante un incontro con un judoka della nazionale kazaka che stava ben gestendo. Durante un’azione il gomito va in iperestensione ed il giovane atleta deve arrendersi. Il suo avversario guadagna la finale e vince la categoria cadetti al limite dei 55 kg, cosa che darebbe ad Assen la possibilità di giocarsi il recupero per il bronzo, ma l’infortunio subito non gli permette di scendere sul tatami ancora. Un augurio di pronta guarigione al giovane judoka castellanzese.
Fa esperienza internazionale anche la giovane bustocca Angelica Zanesco che nella categoria +70 kg deve affrontare due avversarie di spessore. Angelica, primo anno cadetto, ha bisogno di queste competizioni per continuare la sua maturazione agonistica con pazienza e senza troppe ansie per il risultato.
Sagunti ChristianBronzo più che meritato per Christian Sagunti del CSG di Busto Garolfo. Vittoria iniziale sul croato Vitko L. (Profectus Samobor), sconfitta in semifinale con il russo poi vincitore della categoria al limite degli 81 kg Sangarieva P (Edelweiss) e vittoria in finale per il bronzo contro il tedesco Kappelmeier V (TSV Grossharn). Di carattere la prova di Christian che sta proseguendo la sua esperienza internazionale e la sua maturazione tecnica che lo porterà questa settimana a Capodistria per la european cup cadetti.

A Torino per il Gran Prix Nazionale JU/SE 2019 valido anche come punteggio per la prossima Coppa Italia, oro per Valentina Tomellini (Judo Club Parabiago) e bronzo per Roberto Campi (Robur et Fides Varese).
Tomellini ValentinaCinque incontri con un filotto di vittorie per la forte atleta parabiaghese Valentina Tomellini che vince la categoria al limite dei 57 kg incontrando nell’ordine De Santi Costanza (Sporting Club Albinia), Galante Giada (CS Budokai), Quattrini Priscilla (JC Sakura Osimo), Ripandelli Francesca (J. Preneste Catello) e Brienza Beatrice (Accademia Torino). Ancora una volta Tomellini ha dimostrato tutto il suo valore inanellando un risultato molto prestigioso al livello personale.
Al rientro alle competizioni dopo un periodo di stop per infortunio, ottimo bronzo per Roberto Campi (Robur et Fides Varese – in foto in alto). Le vittorie contro Galasso Alessio (Accademia Torino) e Sanapo Francesco (Shidokan 2018) lo portano alla semifinale dove non riesce a sconfiggere Rovegno Matteo (Pro Recco) poi vincitore della categoria al limite dei 90 kg. Finale per il bronzo vittoriosa contro Ferretti Lorenzo (Fitness Nuova Florida). In categoria presente anche il bustocco Bendif Yaakoub (Pro Patria Judo) che chiude al 17 posto.

Altri nostri rappresentanti in gara, Francesco D’Alessandro (Judo Club Castellanza) si piazza 33° nella categoria 66 kg, Samuele Borsani (Judo Club Castellanza) 18° nella categoria 73 kg, Matteo Pirotta (Robur et Fides Varese) 10°, Gabriele Drago (Polisportiva Villacortese) 18° e Mattia Andriani (Kokoro Dai) 33° nella categoria 81 kg e Dalila Sina (Polisportiva Villa Cortese) 7° nella categoria 78 kg femminile.

Redazione