Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Calcio, Pro Patria

Tigrotti fuori in Coppa Italia. Javorcic: “Orgoglioso”. Parker: “Episodio che ci ha condannato”

Come sarebbe finita ai supplementari? Non lo sapremo mai. La curiosità resta comunque ai vertici biancoblu che, per bocca del Responsabile della Comunicazione Nicolò Ramella, esprimono tutto il disappunto per la direzione di Donda. Ultima di una lunga serie. Almeno questo è il messaggio.
Fresco di eliminazione con la FeralpiSalò, Ivan Javorcic sposta il tiro sulla prestazione: “Penso che abbiamo fatto un’ottima partita. Questi ragazzi sono stati straordinari. Faccio loro i complimenti perché sono stati perfetti. Sono molto orgoglioso del lavoro che stanno facendo. Contro una squadra costruita per salire in B abbiamo dimostrato di avere conoscenze di gioco che ci permettono di dominare a tratti il tema della partita. E’ stata una bella esperienza e ce la portiamo dietro. Sappiamo che il calcio è fatto di episodi. Da tecnico lo accetto serenamente e vado avanti”.

Quello che le parole non dicono, dice la faccia di Sean Parker. Ideale sottotesto del genere, ok i complimenti, ma preferivo passare il turno: “C’è rammarico perché potevamo fare di più. Purtroppo l’episodio ci ha condannato. Abbiamo fatto una buona prestazione ma non siamo riusciti a trovare il passaggio del turno. Lavoro per mettere in difficoltà il mister. Mi piace affrontare difensori di spessore”.

Cinque vittorie interne su 8, una sfida terminata ai rigori, 2 superstiti del Girone A, 3 a testa per B e C, la FeralpiSalò per la prima volta oltre gli ottavi. Queste le headlines del mercoledì di Coppa. Quarti in gara unica l’11 dicembre.

L.R. Vicenza – Triestina  3-1
FeralpiSalò – Pro Patria  3-2
Juventus U23 – Pro Vercelli  2-0
Cesena – Piacenza  3-5 d.c.r
Siena – Teramo  3-1
Avellino – Ternana  0-1
Catanzaro – Casertana  2-0
Potenza – Catania  1-2

Giovanni Castiglioni
(fonte dichiarazioni Aurora Pro Patria 1919 Official)

- LA PARTITA

- LE PAGELLE