Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Eccellenza girone A

Su il sipario sulla Rhodense: “Nel calcio nulla è impossibile”

Dopo la meritata promozione in Eccellenza, la Rhodense si è presentata a tifosi e simpatizzanti. Due le maglie che vestirà la rosa nella stagione sportiva 2019-2020: la prima, arancio, per ricordare da dove si è partiti un anno fa e la seconda che è commemorativa della promozione in Eccellenza.

“È stata una lunga cavalcata entusiasmante e forse irripetibile – dice il direttore sportivo Massimo Pasquetti -. È stata la vittoria di un gruppo che ha dimostrato attaccamento alla maglia. La prossima stagione sarà difficile, lo sappiamo, dovremmo lottare duramente. Ma se in campo scenderanno cattiveria, cuore e cervello i risultati arriveranno perché nel calcio nulla è impossibile”.
Torna in casa della Rhodense lo storico team manager Renzo Tagliaferri, che per un po’ aveva lasciato il campo per motivi di salute. “Abbiamo riconfermato la maggior parte del gruppo – spiega il ds – soprattutto la coppia del gol, Gentile e Caruso. Il gruppo è stato poi rinforzato con cinque innesti importanti”.
Soddisfazione anche per l’allenatore, Gabriele Raspelli. “Ringrazio la società che mi ha messo a disposizione i giocatori che volevo nei ruoli chiave. Come ha detto il direttore sportivo, sarà un campionato difficile ma noi partiamo con un grande voglia sulle ali dell’entusiasmo di un campionato vinto. Punteremo molto sui giovani, in particolare sui 2001”.
La Rhodense inizierà la preparazione l’11 agosto al comunale di Rho.

GLI ACQUISTI
Filippo Venza, classe 1996, difensore centrale (dalla Vimercatese)
Omar Messaouidi, classe 1998, centrocampista esterno (dall’Universal Solaro)
Giuliano Miculi, classe 1991, attaccante (dall’Universal Solaro)
Andrea Scaccabarozzi, classe 1994, centrocampista centrale (dalla Guanzatese)
Alessandro Villa, classe 1998, centrocampista centrale (dall’Ardor Lazzate)

[email protected]