Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Ippica

Stagione ippica al via, Borghi: “Tradizione e rinnovamento”

ippodromo borghi“Tra le migliorie apportate per l’inizio della nuova stagione i lavori che riguardano il Panoramico, una struttura straordinaria sul traguardo che servirà da happy hour e da ristorante, una nuova gestione al Tondino  estremamente qualificata con un ulteriore ristorante da 250 persone, il rinnovamento dei bar e dei catering.” Il padrone di casa Guido Borghi, presidente della Società Varesina Incremento Corse e Cavalli, prende subito la parola durante la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione ippica varesina ormai alle porte, si parte infatti sabato 6 luglio. ” Abbiamo rifatto totalmente la pavimentazione pronta prima di sabato apportando le necessarie impermeabilizzazioni per mantenere al meglio le nostre strutture interne e renderle usufruibili tutto l’anno” continua sempre Borghi, “è previsto inoltre l’allestimento di un maxi schermo di alta definizione che vorremmo poi utilizzare anche per altre manifestazioni, su questo stiamo lavorando insieme al Comune e alla Camera di Commercio di Varese”.

Dunque diverse le novità illustrate questa mattina all’Ippodromo, una su tutte il pagamento del biglietto d’ingresso al costo di 5 euro compresa la consumazione. ” Verrà stornato” precisa sempre Borghi con la possibilità appunto di prendere qualcosa da mangiare e da bere”.

Una stagione come da tradizione molto ricca, tra i nuovi premi molto probabilmente verrà inserita una giornata per ricordare l’onorevole Giuseppe Zamberletti, scomparso lo scorso gennaio.

Come detto si comincia sabato 6 luglio con il Premio Mario Benetti per femmine di 3 anni ed oltre e il Premio Roberto Ferrario riservato a cavalli di 2 anni, il calendario prevede poi martedi’ 9 luglio il Premio Guido Ermolli, sabato 13 luglio il Premio Pinuccio Molteni, martedi’ 16 luglio i Premi Living is Life, Ernesto Redaelli e Giorgio Macchi, sabato 20 luglio il Premio Zaini Trofeo Agri e sabato 27 luglio uno degli appuntamenti piu’ significativi, il Premio Borghi, unitamente ai prestigiosi trofei dedicati a Bruno Bernasconi, Welma e Paolo Castellini, Luigi Orrigoni, alla Camera di Commercio e a Spazio Blu Autismo. In quest’ultimo caso, per il secondo anno consecutivo, è organizzata una cena benefica il cui  ricavato è destinato ai progetti per l’autismo dell’associazione varesina. Ad agosto si comincia sabato 3 con il Criterium Varesino Memorial Virginio Curti e il Longines Fegentri Amazzoni, per poi proseguire sabato 17 agosto con il Premio dedicato alla Famiglia Pastorelli e martedi’ 20 con il Palio dei Comuni, il Don Vittorione e il Sacro Monte. Infine l’evento clou della stagione anche quello più mondano, che sta a cuore a tanti varesini,  stiamo parlando del Gran Premio Città di Varese in scena sabato 31 agosto accompagnato dai  Premi Sire, Il Giorno e Grizzetti.

Benedetta Lodolini